• pubblicato il 14-03-2016

Porsche: crescita record per il quinto anno consecutivo

Fatturato record nel 2015 per la Casa di Zuffenhausen, una delle più redditizie sul mercato

Per una Casa automobilistica il margine di profitto che danno le auto di lusso, si sa, è di gran lunga superiore agli introiti dovuti alla vendita di auto di gamma media. Nel mondo automotive il mercato di nicchia batte decisamente il mercato di massa.

In crescita da 5 anni consecutivi

Porsche è la case history che fa giusto al caso, un'eccellenza dell'industria automobilistica europea, e mondiale. Per il quinto anno consecutivo, il 2015, Porsche ha battuto di nuovo i suoi stessi record per entrate, beneficio operativo e numero di auto vendute.

21,5 miliardi di euro è il fatturato dello scorso anno della Casa tedesca, un incremento del +25% rispetto al 2015. Il beneficio operativo del marchio sale anch'esso del 25%, a 3,4 mld di Euro. 225.000 sono state le vetture vendute, un 19% in più rispetto all'anno precedente.

Prossimo passo, Mission E

Questa salute finanziaria “di ferro” ha permesso al marchio di Zuffenhausen di lanciarsi in quello che probabilmente sarà uno dei progetti più ambiziosi degli ultimi tempi, la realizzazione della sua prima elettrica derivata dal prototipo Mission E.

Per questa causa sono stati investiti miliardi di euro e il Vicepresidente Lutz Meschke ha messo le mani avanti sui numeri del prossimo anno “All'inizio questo investimento non sarà compensato dagli ingressi visto che la Mission E non arriverà sul mercato fino alla fine di questa decade”.

Quello che è certo è che Porsche continuerà ad essere una dei Marchi più redditizi al mondo e manterrà l'obiettivo crescita anche per i prossimi anni, il che, come ha dichiarato Oliver Blume, Presidente del Consiglio Direttivo di Porsche AG “sarà la conseguenza logica della strategia corporativa e un'espressione dell'attrattiva gamma di prodotti”.

Porsche: crescita record per il quinto anno consecutivo

L'opinione dei lettori