PSA-groupe-logo-officiel-fondsombre
  • pubblicato il 06-04-2016

Gruppo PSA: nuovo piano strategico e nuovo Logo

di Junio Gulinelli

Il cambio di rotta del Gruppo guidato da Carlos Tavares si chiama "Push to Pass". Svelati i dettagli

Dopo il “Back to Race”, servito al riassetto dei vari marchi all'interno del Gruppo, PSA presenta un netto cambio di rotta con un nuovo piano strategico ribattezzato “Push to Pass”. Al nuovo nome il Gruppo ha deciso di affiancare anche un nuovo Logo, disegnato dal Peugeot Design Lab.

I due obiettivi principali del nuovo piano del Gruppo PSA sono: “diventare un costruttore mondiale di riferimento e leader in efficienza e diventare un fornitore di servizi di mobilità riconosciuto, capace di stabilire un rapporto duraturo con i suoi clienti”.

Tra il 2015 e il 2018 (lasso di tempo previsto per la realizzazione del piano “Push to Pass”) PSA prevede una crescita del 10% nel giro di affari che aumenterà fino al 15% entro il 2021. Dalla vendita delle auto, inoltre, PSA intende aumentare l'utile di prodotto dal 4 al 6%, sempre nei prossimi 5 anni.

Carlos Tavares – alla guida del Gruppo – ha inoltre specificato che il piano prevede Ventisei modelli di auto (almeno uno all'anno per ogni brand) e otto di veicoli commerciali, tra cui un pick-up, sette auto ibride e quattro elettriche, più la realizzazione di mezzi connessi e a guida autonoma.

E visto che non si vive solo vendendo auto, il Gruppo PSA intende rafforzare ed evolvere anche i suoi programmi di leasing, i servizi post vendita e gli stock di auto d'occasione e flotte. Ogni marchio all'interno del Gruppo, manterrà ovviamente la sua indipendenza andandosi, anzi, a caratterizzare e differenziare sempre di più.

Gruppo PSA: nuovo piano strategico e nuovo Logo

L'opinione dei lettori