Sciopero benzinai
  • pubblicato il 16-07-2013

Sciopero benzinai luglio 2013: tutti i dettagli

di Marco Coletto

Serrata dei gestori dalle 22 di oggi alle 6 di venerdì 19, ma solo in autostrada

Inizierà alle 22 di martedì 16 luglio 2013 e terminerà alle 6 del mattino di venerdì 19 luglio 2013 lo sciopero dei benzinai presenti lungo tutte le tratte autostradali (tangenziali e raccordi compresi).

Le ragioni dei benzinai

La serrata, indetta dai gestori delle aree di servizio autostradali appartenenti alle sigle Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio, è un'iniziativa di protesta contro la sperequazione dei prezzi (che non permetterebbe una concorrenza leale tra gli impianti e penalizzerebbe i clienti), contro la volontà di espellere dal sistema oltre 6.000 tra lavoratori e gestori, contro il disimpegno dell'industria petrolifera a rinnovare gli accordi economici scaduti da oltre tre anni e contro il Governo (che strizzerebbe l'occhio ai poteri forti ma che non farebbe rispettare le leggi).

L'aumento dei carburanti

Nel frattempo i prezzi dei carburanti continuano a salire (come da tradizione, in vista delle vacanze estive). Il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato ha recentemente predisposto un richiamo ai petrolieri affinché non ci siano aumenti nella stagione in cui c'è un maggiore consumo.

Il presidente dell'Autorità di garanzia per gli scioperi - Roberto Alesse - ha invece convocato per domani alle 14:30 i rappresentanti delle principali compagnie petrolifere operanti in Italia per discutere i temi oggetto dello sciopero con le associazioni dei gestori.

Sciopero benzinai luglio 2013: tutti i dettagli

L'opinione dei lettori