Sciopero benzinai
  • pubblicato il 21-04-2015

Sciopero benzinai in autostrada dal 4 al 6 maggio: proteste in arrivo a Expo 2015

Terza agitazione in due mesi proclamata dalle associazioni di categoria

Terzo sciopero in due mesi per i benzinai in autostrada: tra le 22:00 di lunedì 4 maggio e le 22:00 di mercoledì 6 maggio le associazioni di categoria Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Anisa Confcommercio indiranno altre 48 ore di stop per protestare contro la ristrutturazione della rete delle aree di servizio. Ma non è tutto: sono infatti allo studio iniziative attive di protesta, da tenere nei giorni di sciopero, che coinvolgeranno la viabilità autostradale nelle vicinanze della sede dell’Expo 2015 di Milano.

“Come non era stato difficile pronosticare” - si legge in una nota congiunta delle tre Federazioni - “i Rappresentanti del Governo non hanno dato alcun seguito alle sterili riunioni delle scorse settimane, né hanno offerto nemmeno il minimo segno di attenzione alle questioni di interesse generale sottoposte loro da tempo: dalla qualità del servizio pubblico che dovrebbe caratterizzata un bene dato in concessione, quale è il “nastro” autostradale, ai costi - sia in termini di pedaggio che di royalty pretese sulle vendite di carburanti e ristorazione - imposti a tutto il sistema e, in ultimo, ai consumatori”.

Sciopero benzinai in autostrada dal 4 al 6 maggio: proteste in arrivo a Expo 2015

L'opinione dei lettori