Sciopero benzinai
  • pubblicato il 04-06-2014

Sciopero dei benzinai dal 14 al 18 giugno

Nei primi tre giorni chiuderanno i self service, nell'ultimo ci sarà la serrata generale

Dal 14 al 18 giugno 2014 ci sarà lo sciopero dei benzinai: dal 14 al 17 chiuderanno i self service negli orari di apertura degli impianti mentre per il 18 è prevista una serrata generale.

Dalle ore 07:00 del 14 giugno alle 19:30 del 17 giugno saranno chiusi alle vendite i self service pre-pay negli orari di apertura degli impianti, con relativo oscuramento dei prezzi “scontati” ad essi collegati e dell’insegna della compagnia mentre dalle ore 19:30 del 17 giugno alle ore 07:00 del 19 giugno si svolgerà lo sciopero generale nazionale degli impianti di rete ordinaria. Dalle ore 22:00 del 17 giugno alle ore 22:00 del 18 giugno lo stop riguarderà anche le aree di servizio autostradali.

Le proteste dei benzinai non termineranno con lo sciopero: dalle 24:00 del 21 giugno alle 24:00 del 28 giugno, infatti, non sarà accettato alcun mezzo di pagamento elettronico (carte di credito e di debito, pagobancomat, carte petrolifere, ecc…) e saranno sospese tutte le campagne promozionali di marchio su tutta la rete ordinaria.

La decisione è stata presa dalle organizzazioni dei gestori - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommerci - contro le compagnie petrolifere che - stando al comunicato congiunto delle associazioni di categoria - “forti del vincolo di fornitura in esclusiva, continuano ad imporre unilateralmente ed arbitrariamente ai gestori prezzi con tutta evidenza fuori mercato e comunque molto più alti di quelli praticati da un ristretto numero di impianti - cosiddetti “no logo” o posti in prossimità dei supermercati - che pure vengono riforniti dalle medesime compagnie petrolifere”.

Sciopero dei benzinai dal 14 al 18 giugno

L'opinione dei lettori