best-of-2013---Spercars
  • pubblicato il 30-12-2013

Novità Auto 2013: le supercar

di Junio Gulinelli

Le dieci super sportive di un'annata speciale.

Il 2013 è stato l'anno delle supercar.

Poche annate hanno visto venire alla luce tante preziosità come quella del 2013, che ha accolto dieci grandi arrivi nel segmento delle regine delle quattro ruote, le super sportive.

Dal lusso sportivo della nuova Maserati Ghibli (sorella minore della Quattroporte) alle nuovissime hypercar ibride targate McLaren (P1), Ferrari (LaFerrari) e Porsche (918 Spyder) - che ha presentato anche la nuova gamma Macan -, passando per le versioni speciali della Ferrari 458 – con la Speciale - e della Lamborghini Gallardo – con la Squadra Corse -, sostituita dalla nuova, fiammante, Huracán.

E ancora, il 2013 è stato il ritorno del Biscione tra le supercar con la piccola Alfa Romeo 4C e, per finire, il marchio Jaguar si è reso protagonista facendo rivivere un mito, la E-Type degli Anni '60, con la nuova F-Type (roadster e coupé).

Jaguar F-Type

Con la F-Type il Giaguaro inglese ha segnato il ritorno di un mito, la E-Type degli Anni '60. Presentata ad inizio anno nella versione scoperta, roadster, a conclusione del 2013 ne è stata svelata anche la versione chiusa, coupé.

Le motorizzazioni della Jaguar F-Type sono tre (tutte dotate di compressore volumetrico): un 3.0 V6 da 340 o 380 CV (per la versioneS) e un 5.0 V8 da 495 CV (per la versioneV8 S).

Prestazioni

La prima, il modello base 3.0, raggiunge una velocità massima di 260 km/h con uno scatto da 0 a 100 km/h coperto in 5,3 secondi. Per quanto riguarda le altre versioni più potenti, gli stessi dati parlano di 275 km/h e 5,1 secondi sullo "0-100" per la S e 300 km/h e 4,9 secondi per la V8 S.

Ferrari LaFerrari

La Ferrari LaFerrari è la prima ibrida di serie della Casa di Maranello, una supercar in edizione limitata prodotta in soli 499 esemplari ognuno venduto a circa un milione e mezzo di euro. La più potente, veloce, costosa ed efficiente di sempre.

La nuova LaFerrari è equipaggiata con un avanzato sistema ibrido composto da un motore a benzina V12 da 6.3 litri capace di erogare, da solo, 800CV a 9.250 giri, affiancato da un motore elettrico da 143 kW (163 CV). In determinanti momenti la potenza totale del sistema ibrido di questa supercar raggiunge l'impressionante cifra di 963 CV.

Prestazioni

Scatta da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi, mentre lo sprint da 0 a 200 km/h è coperto in meno di sette secondi. La velocità massima, invece, è pari a  350 km/h.

McLaren P1

Erede della mitica F1, la McLaren P1 è l'ultima supercar inglese, attualmente la più potente della gamma.

Progettata con tecniche e soluzioni direttamente derivate dalla Formula 1, ha una monoscocca interamente realizzata in fibra di carbonio ed è dotata di un'aerodinamica attiva con un alettone posteriore estraibile alle alte velocità e capace di migliorare la resistenza aerodinamica del 25 %.

A spingere la McLaren P1 c'è un sistema ibrido composto dal V8 da 3,8 litri capace di erogare, da solo, 737 CV a 7.500 giri, mentre la coppia massima arriva a 720 Nm a 4.000 giri.

Abbinato a questo c'è un motore elettrico da 176 CV che nei momenti di picco appoggia con tutta la sua potenza il motore a benzina raggiungendo un totale di 916 CV e 900 Nm di coppia.

Prestazioni

la P1 impiega appena 2,8 secondi per raggiungere, da ferma, i 100 km/h. 6,5 secondi è invece il tempo necessario per arrivare a 200 km/h.

Ma il dato altrettanto impressionante è quello relativo al tempo per arrivare da 0 a 300 km/h: solo 16,5 secondi.

Ma per dare un'idea completa delle prestazioni della McLaren P1, sui 400 mt da ferma, ferma il cronometro a 9,8 secondi (passando sulla linea di meta a 245 km/h) e la velocità massima è di 350 km/h.

Porsche 918 Spyder

Il sistema ibrido della Porsche 918 Spyder è composto da ben tre motori, uno a combustione interna, ilV8 da 4,6 litri di cilindrata con 570 CV di potenza, e due motori elettrici posizionati uno all'assale anteriore con una potenza di 107 CV(80 kW) e l'altro all'assale posteriore con una potenza di120 CV(90 kW). Attraverso un tasto posto sul volante si possono scegliere fino a 5 diverse mappature di guida.

Prestazioni

E per il bolide di Stoccarda i dati sulle prestazioni, naturalmente non sono da meno: 340 km/h di velocità massima, 0-100 in 2,8 secondi, 0-200 in meno di 9 secondi e 0-300 in meno di 29 secondi.

Porsche 918 Spyder è quella che, nella sua categoria, vanta i migliori consumi in assoluto: in media 3,0-3,3 l/100 km con emissioni di CO2 70-79 g/km.

Alfa Romeo 4C

Le dimensioni della nuova Alfa Romeo 4C sono sono da ultra-compatta, con 3,99 metri di lunghezza, 2 metri in larghezza ed 1,18 metri in altezza, con un passo inferiore a 2,40 metri. L'abitacolo è a due posti secchi, e il telaio conta su una monoscocca in carbonio e alluminio che pesa appena 65 kg. Il peso complessivo della 4C è di soli 895 kg.

Ma a fronte di questi numeri da “piccola”, la nuova super car del Biscione vanta prestazioni da “grande”.

Ad equipaggiare l'Alfa Romeo 4C c'è il "piccolo" (per una super car) 1.8 turbo da 240 CV, collocato in posizione centrale, e abbinato alla trazione posteriore a al cambio a doppia frizione.

Prestazioni

Le prestazioni sono da vera super sportiva: supera i 250 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in appena 4,5 secondi.

Lamborghini Huracán

La nuova Lamborghini Huracán, presentata a fine 2013 e in arrivo sul mercato per il 2014 ha un arduo compito: sostituire un gigante del calibro della Gallardo. Da quel poco che ancor asapopiamo su di lei, ha tutti i numeri in regola per farlo.

Lo chassis della Lamborghini Huracán combina la tecnologia brevettata da Lamborghini in “fibra di carbonio forgiata” con elementi in alluminio, dettaglio che abbassa il peso totale della super sportiva a 1.422 kg.

Il cuore pulsante della nuova Lamborghini Huracán rimane il medesimo della Gallardo, il V10 da 5,2 litri che guadagna, però, 50 CV raggiungendo quota 610 CV erogati a 8.250 giri e una coppia massima di 560 Nm a 6.500 giri.

La trasmissione abbinata al V10 è una vera novità. Per la prima volta, infatti, Lamborghini affida una sua vettura al cambio Ldf (Lamborghini Doppia Frizione), un cambio a sette rapporti diu derivazione Audi che trasmette tutta la coppia alle quattro ruote attraverso la trazione integrale.

Prestazioni

La Lamborghini Huracán scatta da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi, raggiunge i 200 km/h in 9,9 seocndi mentre la velocità di punta dichiarata tocca i 325 km/h. Il tutto con consumi che non dovrebbero superare i 12,5 litri/100km

Maserati Ghibli

La Maserati Ghibli è la berlina di lusso, dal taglio sportivo, della Casa del Tridente che si posiziona in gamma subito al di sotto della Quattroporte.

Come motorizzazioni, la Maserati Ghibli sarà spinta dal V6 da 3.0 litri con doppia sovralimentazione da 410 CV o da 310 CV.

Inoltre la Ghibli è la prima Maserati ad avere a disposizione anche una motorizzazione diesel: il V6 3.0 turbodiesel.

Questa unità può essere accoppiata alla trazione posteriore o, in alternativa al nuovo sistema  di trazione integrale integrale Q4.

Porsche Macan

Il 2013 è stato anche l'anno di un'altra “sorella minore”, questa volta della Cayenne ed è la nuova Porsche Macan. Più piccola in dimensioni si presenta come una variante compatta e dal taglio più sportivo per la gamma SUV di Stoccarda.

Tre motorizzazioni formano la gamma motori della Porsche Macan che sul fronte benzina offre due opzioni.

Una è quella della Porsche Macan S, equipaggiata con un V6 biturbo da 3,0 litri e 340 CV di potenza. Questa versione accelera da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e dichiara consumi medi di 8,2 litri.

L'altra benzina è la Porsche Macan Turbo che inaugura il motore da 3,6 litri e 400 CV, con il quale raggiunge i 100 km/h da ferma in 4,8 secondi. Questa “piccola belva” è più assetata della Macan S e consuma 9,2 litri/100km.

Prestazioni

Per contenere i consumi c'è però l'alternativa a gasolio, la Porsche Macan Diesel con un motore da 248 CV che le permette di scattare da 0 a 100 km/h in 6,3 secondi con consumi di 6,1 litri/100 km.

Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse

Dalla pista alla strada, la nuova Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse è il modello più estremo della linea Gallardo, basato sulla Gallardo Super Trofeo (impegnata nel monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo).

È spinta da un V10 da 570 CV disponibili a 8.000 giri – che assicura un sound da competizione – e prevede un cambio robotizzato a sei marce con paddle al volante e una trazione integrale che garantiste un elevato grip in ogni situazione.

Impressionante il rapporto peso potenza, 2.35 kg per CV.

Prestazioni

Così come le prestazioni: scatta da 0 a 100 km/h in soli 3,4 secondi e raggiunge i 200 km/h in appena 10,4 secondi; la spinta della vettura si esaurisce solo una volta raggiunti i 320 km/h.

Ferrari 458 Speciale

È stata una delle supercar più attese del Salone di Francoforte 2013, la nuova Ferrari 458 Speciale, è ultimo gioiellino – in ordine cronologico - del cavallino rampante.

La Ferrari 458 Speciale – sorella delle già note 458 Italia e 458 Spider – si distingue per l'aerodinamica attiva: soluzioni mobili all'anteriore e al posteriore.

Sotto il cofano pulsa il V8 aspirato più potente di sempre.

Prestazioni

Con i suoi 605 CV di potenza massima e un rapporto peso/potenza (2,13 kg/CV), permette alla 458 Speciale di accelerare da 0 a100 km/h in 3,0” (0-200 km/h in 9,1”).

Novità Auto 2013: le supercar

L'opinione dei lettori