• pubblicato il 21-10-2013

Suzuki, corsi di guida sicura gratuiti per i propri clienti

La Casa giapponese rinnova l'iniziativa pensata principalmente per i neopatentati

Oggi il percorso formativo di chi acquisisce la patente è focalizzato sulla conoscenza delle normative, piuttosto che sulle capacità di guida dell’allievo.

Per questo, Suzuki annuncia il rinnovo delle due iniziative che hanno riscosso grande successo sia tra i neopatentati, sia tra i genitori che cercano un auto sicura per il proprio figlio:

- “Suzuki&Safe - Guida Responsabilmente” rivolto a coloro che acquisteranno un modello della gamma City Car Generation - ALTO, SPLASH o SWIFT che siano neopatentati o che abbiano conseguito la patente da meno di tre anni;

- “Swift&Safe” dedicato a tutti coloro che acquisteranno una Swift Sport.

Le iniziative, completamente gratuite, sono rivolte a tutti coloro che finalizzeranno il contratto di acquisto entro e non oltre il 31 dicembre 2013.

I corsi si terranno presso l’impianto MotorOasi Piemontedi Susa (TO): un’accademia tra le più rinomate d’Europa dove, nel corso di un fine settimana, i clienti avranno occasione di incrementare la propria abilità al volante, imparando a riconoscere i pericoli e a anticiparne le necessarie azioni per evitarli, sfruttando i dispositivi di sicurezza in dotazione ai mezzi.

Il programma dei corsi di guida

I training educativi, sia teorici sia pratici su pista, prevedono articolati test - finalizzati a apprendere i comportamenti corretti da tenere in presenza di momenti di rischio – come: slalom, frenare e evitare un ostacolo, test distanza di sicurezza, principio di sovrasterzo, comportamento in curva con principio di sottosterzo, prove con i simulatori sull’uso dei pretensionatori (ribaltamento auto e crash-test).

Un attestato certificherà la partecipazione a questo importante corso a cui si potrà accedere senza costi accessori oltre quelli sostenuti per il trasferimento alla sede di MotorOasi Piemonte.

Suzuki, corsi di guida sicura gratuiti per i propri clienti

L'opinione dei lettori