• pubblicato il 24-04-2014

Toyota: colosso da oltre 10 mln di auto l'anno

di Junio Gulinelli

La Casa giapponese è stata la prima, nell'anno fiscale 2013, a superare la soglia di 10 mln di auto vendute

Il primo costruttore automobilistico al mondo, Toyota, sarà da ora ricordato per un altro traguardo memorabile: è stata la prima Casa costruttrice a superare la soglia dei 10 milioni di auto vendute in un anno.

Il traguardo è stato tagliato durante l'anno fiscale 2013/2014 (aprile 2013-marzo 2014), periodo in cui i modelli Toyota acquistati in tutto iulo mondo sono stati esattamente 10, 133 milioni.

Grazie soprattutto alla spinta dei mercati nordamericano e cinese, il Gruppo composto anche da Daihatsu e Hino è cresciuto, così, del 4,5%. E per l'anno che viene le stime sono ancora più rosee, si prevede infatti di vendere 10.32 milioni di auto (+4% sul 2013).

Già durante l'anno solare 2013 Toyota aveva mostrato di potercela fare, chiudendo a 9,98 milioni con un rialzo annuo del 2%.

La classifica mondiale dei costruttori

E, naturalmente, oltre a questi numeri da colosso dell'industria, Toyota mantiene salda la sua posizione di leadership nel settore automotive davanti a Volkswagen (che nel 2013 ha venduto 9,73 mln di unità e che il prossimo anno punta anche lei a valicare la soglia dei 10 mln) e a General Motors (9,71 milioni).

A seguire, per completare la classifica mondiale dei costruttori di automobili, troviamo in quarta posizione il gruppo franco-giapponese Nissan-Renault (8,3 milioni) e i coreani di Hyundai-Kia (7,6 milioni).

I numeri di Toyota

Tanto per rendersi conto cosa c'è dietro ad un grande marchio come quello Toyota basti pensare che la firma giapponese produce in 50 stabilimenti suddivisi in 30 paesi, lavorano per lei oltre 325.000 dipendenti e “sforna” dalle sue fabbriche 28.000 auto al giorno.

 
Toyota: colosso da oltre 10 mln di auto l'anno

L'opinione dei lettori