• pubblicato il 29-05-2014

Volkswagen GTI Roadster Vision Gran Turismo

di Junio Gulinelli

Dal piccolo schermo dei videogames (Gran Turismo 6) alla realtà, la GTI più spettacolare della storia presentata a Wörthersee

La mostruosa Volkswagen GTI Roadster Vision Gran Turismo fa il salto dallo schermo alla realtà... protagonista del videogioco di motori più famoso al mondo – Gran Turismo 6 – è stata presentata in una versione reale (unica) al Wörthersee 2014, il raduno annuale dedicato alle auto elaborate del Gruppo VAG.

Si tratta di una estrema roadster biposto spinta da un V6 da 3,0 litri e da 503 CV che sviluppa una coppia massima di 560 CV tra i 4.000 e 6000 rpm.

La potenza di questo TSI viene trasferita alle quattro ruote (4Motion), da 20 pollici, attraverso la trasmissione a doppia frizione DSG a sette rapporti.

Un po' di numeri: la Volkswagen GTI Roadster Vision Gran Turismo pesa solo 1.420 kg, arriva a 100 km/h da ferma in 3,6 secondi e raggiunge la velocità massima si 309 km/h.

Il progetto di questo bolide è frutto di un accordo di collaborazione tra Sony e Volkswagen. Una volta ricevuto l'incarico dalla casa Giapponese, il dipartimento di design della firma di Wolfsburg lo ha affidato a Malte Hammerbeck e Domen Rucigajper, per le linee esteriori, a Guillermo Mignot per il design dell'abitacolo.

Dalle loro matite è nato questo gioiello e loro stessi l'hanno definita “la GTI più spettacolare della storia”.

Volkswagen GTI Roadster Vision Gran Turismo

L'opinione dei lettori