• pubblicato il 10-10-2012

Volkswagen: il marchio di Wolfsburg cresce a settembre, ma rimane in negativo in Europa

Stati Uniti, Cina e soprattutto Russia risollevano il brand (dalla crisi europea). Ma ora arriva la nuova Golf 7.

Le vendite a livello mondiale di Volkswagen – intesa come marca e non come Gruppo – sono salite del 4,3% lo scorso mese di settembre riuscendo a raggiungere quota 492.500 unità vendute. L'incremento è stato registrato sui principali mercati mondiali, ad eccezione, come sta accadendo ormai sempre negli ultimi mesi, della sola Europa Occidentale.

La forte domanda in Cina, Stati Uniti e Russia ha contribuito a limitare gli effetti della crisi europea, specialmente riguardante la Germania, la Francia e la Spagna, dove la mancanza di fiducia nel futuro del consumatore fa crollare le vendite.

...ora tocca alla nuova Golf 7

Christian Klingler, numero uno del settore vendite di Volkswagen, riconosce che il mercato europeo si trova in una situazione complicata, ma rimane comunque ottimista per il suo brand.

Il lancio della nuova Volkswagen Golf 7  (appena presentata al Salone di Parigi 2012) è ormai imminente e rappresenta il modello di punta della marca.

È l'auto più venduta in Europa e la nuova generazione ha già fatto registrare 15.000 ordinazioni.

A livello mondiale VW cresce del 10,6% dall'inizio dell'anno

Dall'inizio dell'anno le vendite Volkswagen sono cresciute di un buon 10,6% con 4,21 milioni di auto vendute. In Europa occidentale (esclusa la Germania), le nuove immatricolazioni sono però scese del 6,2% con 653.300 unità. Nel mercato di Casa, la Germania, la discesa è stata limitata al -0,6% rispetto allo scorso anno.

A tirare il carro ci pensano i mercati Cinese, Russo e Statunitense

Il marchio di Wolfsburg, poi,  è andato molto bene in Cina con un +17,2% e negli Stati Uniti con un positivo di 37,2% con 323.100 unità vendute, +8,1%, invece, sui mercati Sudamericani (626.200 auto vendute).

La Russia, infin, è il mercato dove VW è andata meglio in assoluto raggiungendo un dato positivo sulle vendite del 55.9% (123.000 unità vendute).

Volkswagen: il marchio di Wolfsburg cresce a settembre, ma rimane in negativo in Europa

L'opinione dei lettori