Volvo Profitti 2013
  • pubblicato il 23-03-2014

Volvo: nel 2013 tornato il profitto

Lo scorso anno la Casa scandinava torna a generare profitto, la spinta arriva soprattutto dalla Cina

Per la Casa svedese Volvo ritorna il profitto. Anche gli scandinavi sembrerebbero godere della lieve ripresa del mercato europeo che dai primi mesi del 2014 ha iniziato una leggera risalita dal buio della recessione.

... ma la spinta arriva dalla Cina

Va subito detto, però, che la chiusura in positivo del 2013 per la Casa di Goteborg va attribuita soprattutto al mercato cinese. In Asia Volvo ha fatto registrare un incremento pari al 45,6% rispetto al 2012, con un volume di 61.146 unità.

Nuovi modelli come la S60L a passo lungo e l’arrivo sul mercato della V40 Cross Country, parallelamente all’espansione della rete dei concessionari, saranno gli elementi in grado di sostenere una continua crescita di Volvo Cars.

I numeri del 2013

In generale nel 2013 la firma scandinava ha generato un profitto operativo sull’intero anno pari a 1.919 milioni di Corone Svedesi (oltre 190 milioni di Euro) e, secondo il CEO Håkan Samuelsson il 2014 segnerà un 'ulteirore crescita del marchio pari al 5%.

Guardando in maniera un po' più approfondita i numeri, sempre lo scorso anno Volvo ha aumentato le vendite di circa 1,4% rispetto all’anno precedente, con un volume pari a 427.840 unità. Il fatturato relativo al periodo è salito a 122.245 milioni di Corone Svedesi (circa 12,5 miliardi di Euro).

Un brand in ripresa

Stiamo procedendo nel pieno rispetto del piano che avevamo deciso e annunciato quattro anni fa: dare assoluta priorità al profitto, rivitalizzare il brand, rafforzare la nostra offerta di prodotto e sfruttare al meglio il nostro potenziale e la nostra posizione in Cina,” ha precisato Samuelsson.

Il 2013 è stato un importante anno di attività per Volvo Cars, un periodo nel quale abbiamo preparato con successo il nostro futuro. Già quest’anno le nostre vendite aumenteranno e con l’arrivo della nuova XC90 mostreremo al pubblico il primo prodotto del nostro futuro portafoglio, che si annuncia entusiasmante e grazie al quale costruiremo le condizioni per la nostra futura crescita.”

Migliora il mercato USA, in Europa ancora si “contengono” i danni

Negli Stati Uniti Volvo Cars ha migliorato la propria offerta grazie alle rinnovate S60, XC60, XC70 ed S80, all’inizio delle vendite della V60 sportswagon e alla disponibilità della famiglia di motori e cambi Drive­E ad alta efficienza.

Le previsioni per l’Europa parlano di condizioni che permarranno difficili, rispetto alle quali Volvo Cars punta a confermare le proprie quote di mercato nei vari mercati.

 
I
Volvo: nel 2013 tornato il profitto

L'opinione dei lettori