• pubblicato il 13-10-2015

Fuori auto, dentro autocarri: i dieci van più amati

Dalla Citroën C3 alla Toyota Yaris passando per la Fiat Panda e la Ford Fiesta: le varianti commerciali più interessanti

Fuori auto, dentro autocarri: per le nostre strade circolano molti veicoli commerciali che sono uguali - o simili (in qualche caso i finestrini posteriori sono rimpiazzati da pannelli di metallo) - nel design alle vetture tradizionali e che si differenziano per l’omologazione.

Di seguito troverete i dieci “van” più amati derivati da modelli molto apprezzati in Italia: vetture prevalentemente francesi appartenenti al segmento delle piccole anche se non mancano proposte di altre categorie provenienti da altre nazioni.

Citroën C3 Van

La Citroën C3 Van ha un volume di 1,3 m3 ed è disponibile con due motori: un 1.2 a benzina da 82 CV (portata di 335 kg) e un 1.6 turbodiesel BlueHDi da 75 CV (portata di 323 kg).

Fiat Panda Van

La Fiat Panda Van - variante autocarro dell’auto più amata dagli italiani - è disponibile a trazione anteriore o integrale 4x4, può vantare un volume di 0,9 m3 e ha una gamma motori composta da quattro unità: un 1.2 a benzina da 69 CV, un 1.2 a GPL da 69 CV, uno 0.9 TwinAir Turbo Natural Power a metano da 86 CV e un 1.3 turbodiesel MJT da 80 CV. Le varianti a gas hanno una portata di 395 kg, quelle “tradizionali” di 405 kg.

Fiat Punto Van

La Fiat Punto Van, versione autocarro della piccola più venduta in Italia, è disponibile solo a tre porte e ha un volume di 1 m3. Quattro i motori in listino: un 1.4 a benzina da 77 CV, un 1.4 a GPL da 77 CV, un 1.4 a metano da 77 CV e un 1.3 turbodiesel MJT da 75 CV. La portata è di 445 kg (325 per la versione a metano).

Ford Fiesta Van

La Ford Fiesta Van - disponibile solo a tre porte - si distingue esteticamente da quella “normale” per i finestrini posteriori rimpiazzati da pannelli in metallo. Volume di 1 m3 e quattro motori: due a benzina (1.0 da 80 CV e 1.2 da 82 CV) e un 1.5 turbodiesel TDCi da 75 e 95 CV. La portata della versione a gasolio meno potente è pari a 430 kg, 425 per quella da 95 CV e 411 per le varianti a benzina.

Ford B-Max N1

Grazie all’assenza del montante centrale e alla presenza delle pratiche porte posteriori scorrevoli è facile caricare oggetti a bordo della Ford B-Max N1. Volume di 1,4 m3, portata di 470 kg e un motore 1.5 turbodiesel TDCi da 75 e 95 CV.

Opel Corsa Van

Anche la Opel Corsa Van - disponibile solo a tre porte - può vantare, a differenza della versione “tradizionale”, i pannelli in metallo al posto dei finestrini posteriori. Tre motori in gamma - due a benzina (1.2 da 71 CV e 1.4 da 90 CV) e un 1.3 turbodiesel CDTI da 75 CV - e un volume di 1,1 m3. La portata della versione diesel è di 466 kg, 455 per il 1.2 e 444 per il 1.4.

Opel Astra ST Professional

La Opel Astra ST Professional è l’unica station wagon presente in questo elenco di autocarri derivati da automobili. Realizzata sulla stessa base della familiare compatta tedesca in procinto di andare in pensione, monta un motore 1.6 turbodiesel CDTI declinato in due varianti di potenza (110 e 136 CV), ha un volume di 1,6 m3 e una portata di 487 kg.

Peugeot 208 Van

La Peugeot 208 Van - disponibile esclusivamente a cinque porte - monta un motore 1.6 turbodiesel BlueHDi da 75 CV. Portata di 395 kg e volume pari a 1,1 m3.

Renault Clio Van

La Renault Clio Van è indubbiamente uno dei più sexy autocarri derivati da automobili: design riuscito, portata di 449 kg, volume di 1,1 m3 e una gamma motori composta da tre unità (un 1.2 a benzina da 73 CV e un 1.5 turbodiesel dCi da 75 e 90 CV.

Toyota Yaris Van

La Toyota Yaris Van è l’unica disponibile in due varianti di carrozzeria (tre e cinque porte) con la prima che ha un volume maggiore (1 m3 contro 0,9). La portata è identica (395 kg) e i motori in listino sono due: un 1.0 a benzina da 69 CV e un 1.4 turbodiesel D-4D da 90 CV.

Fuori auto, dentro autocarri: i dieci van più amati

L'opinione dei lettori