• pubblicato il 13-09-2012

Il nuovo Peugeot Partner Elettrico, il furgone a emissioni zero, sul mercato a primavera

di Antonio de Felice

Arriverà nel secondo trimestre del 2013 il furgone tutto elettrico della Casa francese

Il Peugeot Partner Elettrico, il nuovo veicolo a emissioni zero che sarà esposto al Salone di Hannover, verrà commercializzato a partire dal secondo trimestre del 2013.

Sviluppato  sulla base del cugino a motore termico, adotta tutte le novità  introdotte con il restyling della scorsa primavera e dimostra il cuore  sempre più verde della Casa francese.

Tecnologia elettrica raffinata

Il  furgone a emissioni zero di Peugeot adotta un motore elettrico da 49 kW  (67 CV) e 200 Nm di coppia nel vano anteriore, insieme all'elettronica  di controllo e alla catena cinematica per la trazione anteriore.

L'energia proviene da due gruppi di batterie agli ioni di Litio da 22,5 kW/h e sono alloggiate nel pianale ai lati del retrotreno.  Questo ha permesso di tenere inalterate le dimensioni utili e lo spazio  di carico.

Per quanto riguarda l'autonomia, Peugeot al momento  dichiara 170 km nel ciclo europeo, un valore che pone questi mezzo come  punto di riferimento nel segmento dei furgoncini elettrici.

Per offrire la massima flessibilità nell'uso quotidiano, il Partner Elettrico offre due modalità di ricarica:  normale, con una corrente massima di 16A in 6-9 ore oppure rapida  (opzionale) fino a 125A che recupera l'80% della carica in 30 minuti.

Gestione energetica intelligente

La  strumentazione di bordo include un indicatore di consumo o della  ricarica di energia per mantenere una guida economica. Il computer di  bordo, invece, mostra l'autonomia rimanente e il consumo medio in kW/h.

Il Partner Elettrico ha un duplice sistema di ricarica che non funziona solo quando si  agisce sui freni, ma anche tutte le volte che si decelera. Così  l'energia cinetica viene trasformata in elettrica.

Il sistema di riscaldamento è completamente elettrico ed è dotato della funzione "eco-mode" con la quale si mantiene la giusta ventilazione nell'abitacolo senza intaccare eccessivamente l'autonomia del furgone.

Tra i dispositivi di sicurezza, di serie è previsto il controllo elettronico di stabilità (ESP) che è abbinato all'Hill Holder per aiutare nelle partenze in salita.

Lo spazio non manca

Il Partner Elettrico è disponibile in due lunghezze esterne (4,38 e 4,63 metri) e offre  rispettivamente un volume di carico di 3,3 e 3,7 metri cubi per vani di  carico lunghi 1,80 e 2,05 metri. Il carico utile massimo raggiunge i 685  kg.

Il sedile Plan Facile del furgone elettrico  può ospitare fino a 3 persone, ma opportunamente ribaltato consente di  aumentare la lunghezza del vano di carico e di incrementare la portata  di altri 400 litri.

Un'offerta di servizi

Per il lancio del Partner Elettrico, la Peugeot ha messo a punto servizi ad hoc che vanno dalla possibilità di acquistare o noleggiare la batteria fino  a una garanzia specifica in durata e chilometraggio, oltre a  un'assistenza adeguata.

Il nuovo Peugeot Partner Elettrico, il furgone a emissioni zero, sul mercato a primavera

L'opinione dei lettori