Unrae calo commerciali settembre
  • pubblicato il 10-10-2012

Unrae, a settembre in caduta libera il mercato dei veicoli commerciali fino a 3,5 ton

di Antonio de Felice

Rispetto allo stesso mese del 2011 la flessione è stata del 26,4%

L'Unrae, l'unione nazionale rappresententi autoveicoli esteri, ha diffuso nuovi dati sulle immatricolazioni di veicoli commerciali fino a 3,5 ton che non lasciano alcuna speranza di ripresa per il settore.

A settembre, infatti, sono stati immatricolati 8.607 veicoli contro gli 11.687 dello stesso mese del 2011 con una flessione pari al 26,4%. La situazione su base annua si aggrava ulteriormente e ha portato il totale del targato a 87.067 mezzi contro i 132.472 del 2011, vale a dire un crollo pari al 34,3%.

Un segnale dal Comune di Roma

Romano Valente, direttore generale dell'Unrae, ha dichiarato che senza indicazioni forti da parte degli enti di Governo con interventi di stimolo ai consumi il settore dei veicoli da lavoro non riuscirà ad evidenziare un'inversione di tendenza nel breve periodo.

In quest'ottica, Valente ha plaudito all'iniziativa del Comune di Roma di incentivare il rinnovo del parco circolante dei veicoli adibiti al trasporto merci. L'augurio dell'Unrae è che il protocollo d'intesa capitolino possa presto essere recepito anche da altre amministrazioni comunali, per un miglioramento dell'ambiente, per la sicurezza e per la mobilità nei centri urbani.

Unrae, a settembre in caduta libera il mercato dei veicoli commerciali fino a 3,5 ton

L'opinione dei lettori