Eco

Con Nissan Leaf si risparmia il 60% al mese in carburante

Perché passare alla mobilità elettrica? Non è solo una questione di eco-sostenibilità...

Perché passare alla mobilità elettrica? Non è solo una questione di eco-sostenibilità, ma anche di risparmio. Almeno questo secondo Nissan che ha annunciato che le famiglie che scelgono le emissioni zero (per l’auto) risparmiano fino al 60% sulla spesa mensile di carburante (calcolando i costi dell’energia per la ricarica).

Questo dato è emerso nell’ambito di una ricerca commissionata da Nissan per comprendere le tendenze all’acquisto di veicoli elettrici e la concezione della “vettura per la famiglia” attraverso un sondaggio tra gli automobilisti di sei paesi europei con necessità di mobilità legate ai figli.

Attraverso un gruppo di antropologi della Stripe Partners, Nissan ha intervistato, in particolare, alcune famiglie nel Regno Unito e in Norvegia (i due maggiori mercati in Europa per Nissan LEAF nel 2014), per definire la quotidianità di chi ha scelto una vettura elettrica in funzione delle necessità e delle dinamiche della famiglia.

Solo in Norvegia, le vendite di Nissan LEAF sono aumentate del 1200% dal 2011. Il Regno Unito ha, invece, totalizzato lo scorso anno 4051 unità vendute, superando di oltre il doppio il volume di vendita del 2013.

Capire il perché è facile: uno dei partecipanti, Martin Brady, di Dorridge, nel Regno Unito, ha affermato di aver risparmiato € 3.385 da quando ha adottato Nissan LEAF come principale mezzo di trasporto per la sua famiglia. “Mi sorprenderei se mi costasse più di cinque sterline a settimana. Effettuo la ricarica principalmente al lavoro”, ha dichiarato.

L’89% dei proprietari di LEAF ricarica il veicolo durante la notte presso la propria abitazione, sostenendo un costo al chilometro pari o inferiore a tre centesimi. Si tratta, per una famiglia media, di un notevole risparmio di denaro, che può essere investito in diversi modi, ad esempio installando pannelli solari o effettuando interventi migliorativi in casa. Jarl Hovind, di Oslo, in Norvegia, ha commentato: “Non spendo più di 3 NOK (39 centesimi) ogni 10 chilometri per la ricarica di Nissan LEAF”.

A commento della ricerca, Jean-Pierre Diernaz, Direttore della divisione Veicoli Elettrici di Nissan Europe, ha affermato: “Mentre in tutta Europa i prezzi del carburante continuano a fluttuare, i clienti possono stare certi di una cosa: le auto elettriche restano incredibilmente economicheAbbiamo visto sempre più automobilisti scoraggiati dai costi legati all’uso delle automobili negli ultimi anni e questa tendenza continuerà, se un numero maggiore di famiglie non passerà ai veicoli elettrici”.

Nissan LEAF è il veicolo 100% elettrico più scelto al mondo, con circa 177.000 unità vendute dal 2010, anno del lancio. Ad oggi, i proprietari di Nissan LEAF hanno percorso in totale più di un miliardo di chilometri a energia esclusivamente elettrica.

PanoramautoTV / News

Nissan Leaf fosforescente al collaudo della prima autostrada luminescente al mondo

In Olanda, a Oss, c'è la prima autostrada luminescente al mondo e al collaudo ha contribuito la nuova LEAF fluorescente

News

Nissan Leaf Fluo

L'elettrica giapponese che si illumina di notte... un messaggio di Nissan per promuovere la sostenibilità derivata dall'energia solare

Foto

Nissan Leaf (2013)

La berlina due volumi, elettrica, giapponese.

Ti potrebbe interessare anche

Nissan e­NV200, via alla produzione a Barcellona

Nissan Leaf: elettrica atto secondo

Nissan Leaf 2013: debutta in Giappone la nuova generazione dell’elettrica

Nissan Leaf: tenta il record di velocità in retromarcia al Goodwood Festival of Speed

Nissan LEAF con “Autonomous Drive”, la vettura che si guida da sola

Nissan Leaf: vendute 100.000 unità dell’elettrica giapponese