Eco

Nissan, consegnati i primi taxi 100% elettrici

A Madrid la LEAF e a Barcellona il van e-NV200

di Francesco Irace -

Nissan ha dato il via alle consegne dei primi taxi 100% elettrici nelle principali città spagnole, Madrid e Barcellona.

LEAF a Madrid e e-NV200 a Barcellona

Nissan LEAF – veicolo elettrico più venduto al mondo, con oltre 142.000 unità immesse sul mercato globale – a Madrid e il van e-NV200 a Barcellona sono ufficialmente entrati nelle flotte di taxi cittadini per offrire i vantaggi di una marcia silenziosa e non inquinante nei trafficati centri urbani.

A Barcellona, l’arrivo del rivoluzionario e-NV200, che viene prodotto proprio qui, adempie agli obiettivi di un accordo siglato tra Nissan, l’amministrazione comunale e l’Area metropolitana di Barcellona.

“La qualità dell’aria è un problema cruciale per le città europee”

Jean-Pierre Diernaz, responsabile dei veicoli elettrici di Nissan in Europa, ha commentato con entusiasmo la notizia: “La qualità dell’aria è un problema cruciale per le città europee e l’esempio di Madrid e Barcellona è un passo avanti verso un futuro più ecologico con l’introduzione dei veicoli elettrici di Nissan nelle flotte di taxi.

Ci saranno enormi vantaggi per gli abitanti ma anche per i tassisti, perché le auto elettriche hanno costi di gestione estremamente ridotti. Questa scelta dimostra che la mobilità sostenibile conviene ed è alla portata di tutti”.

Eco

Nissan e­NV200, via alla produzione a Barcellona

Il secondo veicolo 100% elettrico sarà disponibile anche come veicolo commerciale leggero

Foto

Nissan Leaf (2013)

La berlina due volumi, elettrica, giapponese.

Ti potrebbe interessare anche

Car Sharing Day, a Roma il 17 settembre

Audi: una nuova ibrida plug-in ogni anno

Toyota i-Road e COMS sbarcano in Francia

Nissan, tra i marchi più verdi al mondo

Tesla libera i brevetti sulle batterie elettriche