Eco

BMW con Toyota: a Tokyo forse la prima concept sportiva ibrida condivisa

Sembra vicino il primo frutto dell'alleanza tra i tedeschi e i giapponesi. A fine anno probabile la prima concept ibrida condivisa, ma con due design diversi.

di Junio Gulinelli -
BMW i8 Concept Spyder - Il frontale

Lo scorso gennaio BMW e Toyota hanno firmato un accordo di collaborazione tecnica. La maggior parte di questa partnership sarà rivolta al miglioramento dell’efficienza dei veicoli usando pile a combustibile, con l’impiego di materiali leggeri, nonché dedicandosi allo sviluppo di batterie dall’autonomia aumentata.

Soprattuto sotto quest’ultimo aspetto, sembra che la collaborazione tra i tedeschi e i giapponesi sia arrivata a buon punto. Secondo Motor Trend, infatti, una sportiva creata insieme dai due marchi sarebbe in fase di progettazione e la si potrebbe vedere già al prossimo Salone di Tokyo, a fine anno.

Scarse, ancora, sono le informazioni riguardo a questo progetto ma sembra che si possa trattare di una sportiva ibrida il cui motore termico azionerebbe le ruote posteriori mentre il treno anteriore sarebbe spinto dai motori elettrici.

Rispetto, invece, a quanto si specula riguardo al fatto che potrebbe basarsi sulla Toyota GT-86, sembra poco probabile. Tema su cui tutti concordano, invece, è il design che sarà completamente differenziato tra la versione BMW e quella Toyota, a contrario della “Toyobaru” realizzata insieme a Subaru (la Subaru BRZ) e praticamente identica nelle due versioni.

PanoramautoTV / News

BMW i3 e i8