News

BMW: 200 milioni di investimenti per lo stabilimento di Lipsia

La Casa tedesca aggiorna e amplia le linee di montaggio dell'impianto industriale in Germania orientale.

P90204785-highRes

BMW annuncia nuovi investimenti per un totale di 200 milioni di euro destinati al rinnovamento e ampliamento dello stabilimento di Lipsia, nella Germania orientale.

Durante i primi mesi del 2018 la Casa tedesca inizierà i lavori per l’ampliamento del reparto verniciatura e altri interventi nelle aree di assemblaggio e di carrozzeria. I lavori dovrebbero completarsi entro il 2020 assicurando allo stabilimento la produzione delle future BMW e un possibile ampliamento dei volumi di produzione.

Siamo felici della continua elevata richiesta di veicoli BMW che produciamo qui a Lipsia. L’ulteriore sviluppo dello stabilimento rappresenta un passo importante e ciò sta a significare che avremo le necessarie strutture competitive in atto per continuare a costruire qui veicoli in futuro”, ha commentato il Direttore dello stabilimento Hans Peter Kemser.

Lo stabilimento di BMW a Lipsia  è attivo dal 2005 e ogni giorno produce oltre 860 auto tra Serie 1 cinque porte, Serie 2 Coupé, Cabrio ed M Coupé, e Serie 2 Active Tourer. Oltre a queste sempre dallo tesso stabilimento escono ogni giorno dalla linea di produzione più di 120 BMW i3 e BMW i8.