News

Bugatti Chiron: liste di attesa di 3 anni per l’erede della Veyron

Nel 2017 verranno consegnati i modelli ordinati nel 2015 ma le liste di attese si allungano...

di Redazione -

L’erede della Veyron sembra aver riscosso sin da subito, al suo debutto al Salone di Ginevra 2016, un grande successo. Contro ogni pronostico l’hyper car francese ha battuto ogni record in quanto a ordini, con  quasi metà della produzione (sono previste 500 unità in totale) già assegnata. Il problema è che la lista di attesa per la nuova Bugatti Chiron, nonostante il suo prezzo di 2,5 milioni di euro, continua a crescere, tanto da iniziare ad impazientire la marca.

Ad oggi è stata consegnata soltanto la prima unità ad un facoltoso cliente che per la bellezza di 6 milioni di euro si è accaparrato la prima unità della nuova Chiron caratterizzata da un pack speciale e la one-off Bugatti Vision Gran Turismo. Dopo questo esordio in grande stile è stata avviata la produzione a Molsheim, Francia, e le prime consegne ai clienti che l’avevano ordinata nel 2015 sono previste per il 2017. Questo vuol dire che chi ordinerà oggi una Bugatti Chiron potrà vederla parcheggiata in garage soltanto nel 2019.

Le previsioni di produzione sono infatti di 65 unità annuali, nonostante le modifiche fatte alla linea di produzione per non estendere ulteriormente i tempi di attesa che sarebbero di circa 3 anni. Ma il problema più grande è che al momento la produzione della nuova Bugatti Chiron è in programma con un unica carrozzeria – per il momento infatti non sono previste versioni scoperte – e la vera sfida arriverà quando entreranno in produzione le varie edizioni speciali già proposte a qualche cliente. 

Bugatti Chiron: liste di attesa di 3 anni per l'erede della Veyron