News

I fari del futuro secondo Ford

Tutti i dettagli del nuovo sistema Camera-Based Advanced Front Lighting System

La Ford sta progettando i fari del futuro: il nuovo sistema di illuminazione adattiva Camera-Based Advanced Front Lighting System, che vedremo presto sulle auto della Casa statunitense, punta ad incrementare la sicurezza.

Il dispositivo è composto da una telecamera a raggi infrarossi inserita all’interno della griglia anteriore che consente di riconoscere nelle zone d’ombra la presenza di pedoni, ciclisti, animali e oggetti fino a 120 metri di distanza e da speciali LED direzionali installati in prossimità dei fendinebbia che vengono attivati per illuminare direttamente i potenziali ostacoli nella carreggiata.

I fari Camera-Based Advanced Front Lightning System della Ford riconoscono fino a otto elementi e sono inoltre in grado di distinguere quelli che presentano i rischi più immediati per la sicurezza. Ma non è tutto: il sistema adatta anche il fascio luminoso in base alla segnaletica stradale e – grazie alla cartografia GPS – in base all’ampiezza e al raggio delle curve e alle caratteristiche della strada.

“Gli automobilisti che guidano di notte devono essere molto attenti a reagire in tempo quando qualcosa o qualcuno emerge dal buio e appare di fronte all’auto”, ha dichiarato Ken Washington, Vice Presidente Ricerca e Ingegneria Avanzata Ford. “Questa nuova tecnologia di illuminazione adattiva li aiuta a prevenire le situazioni di rischio evidenziando la presenza di persone o animali anche ai lati della carreggiata e a distanza”.

Foto

Ford Fiesta, la storia in foto

Le sei generazioni della piccola dell'Ovale Blu.

Il mondo Ford

Ford Focus, la storia in foto

Dalla Fusion alla Kuga, la storia delle SUV Ford

Ford Mondeo, la storia in foto

Ford Ka, la storia della citycar dell’Ovale Blu

Dalla Galaxy alla S-Max, la storia delle grandi monovolume Ford