News

Fiat 500 C restyling: il primo esemplare (personalizzato) all’asta

I proventi sosterranno il "Robert F. Kennedy Human Rights Europe", organizzazione che si batte per i diritti umani

La Fiat 500 C restyling sarà la protagonista di un’asta di beneficenza in occasione di “I Defend Gala 2015”: prima edizione della serata benefica – in programma oggi, giovedì 16 luglio, nella splendida cornice del Tunnel Riva a Monte Carlo – i cui proventi sosterranno il “Robert F. Kennedy Human Rights Europe”, organizzazione che si batte per i diritti umani.

Il primo esemplare della baby cabriolet torinese recentemente aggiornata (una 1.2 Lounge di colore Bianco Gelato) è stato modificato da Stefano Conticelli – artigiano umbro specializzato nella lavorazione della pelle e del cuoio – e si distingue dal modello di serie per la personalizzazione esterna in pelle di vitello (trattata per resistere agli agenti atmosferici) in colore miele naturale presente sui passaruota, sui gruppi ottici anteriori e posteriori, sul baffo cromato e sul cestino da picnic applicato sul portellone posteriore.

Le calotte degli specchietti retrovisori rivestite in mogano della Fiat 500 C restyling che verrà battuta all’asta, il profilo turchese delle applicazioni e la linea che corre sotto i finestrini sono invece un omaggio ai mitici motoscafi Riva.

Foto

Fiat 500, la storia in foto

Un viaggio iniziato oltre cinquant'anni fa.

Passione Fiat 500

Abarth 500 (2012): pregi e difetti della citycar sportiva torinese

Abarth 500 (2013): pregi e difetti della citycar sportiva torinese