News

Fiat 500: nuovi Apparence Packages per gli USA

Fiat Nord America lancia i nuovi pacchetti estetici dedicati alla 500 MY 2017

Fiat Nord America lancia i nuovi pacchetti estetici dedicati alla 500 MY 2017. Attraverso gli Apparence Package, i clienti potranno personalizzare la loro citycar con le combinazioni Sport Black Trim, Two-Tone e Abarth Roof disponibile nelle due varianti Mirror Cap and Body Stripe.

Con questo design iconico, senza tempo e ipnotico, la Fiat 500 continua ad offrire la sua ultima espressione individuale”, ha detto Tim Kuniskis, a capo di FCA Nord America. “Con i nuovi pacchetti estetici e una gamma completa di accessori, i clienti potranno avere esattamente ciò che vogliono creando le loro personalizzazioni”.

Sport Black Trim Appearance Package

Il pacchetto Sport Black Trim sarà disponibile sull’allestimento Pop (negli USA la 500 viene proposta con tre allestimenti: Pop, Lounge e Abarth) e si caratterizzerà per i fari oscurati, il tetto nero a contrasto, lo spoiler anteriore, le minigonne laterali, i vetri scuri e i cerchi da 16 pollici in alluminio. All’interno ci saranno anche i sedili sportivi e la strumentazione dedicata.

Two-Tone Appearance Package

Questa opzione permetterà ai clienti americani di scegliere la tonalità del tetto a contrasto con la carrozzeria. Sarà disponibile in Nero, Rosso o Bianco.

Abarth Roof: Mirror Cap e Body Stripe Appearance Package

Per la 500 Abarth infine sarà possibile combinare la doppia tonalità con il tetto a contrato (nelle colorazioni Nero, Rosso, Bianco o Grigio) con le stripes laterali dal look sportivo.

Foto

Fiat 500, la storia in foto

Un viaggio iniziato oltre cinquant'anni fa.

News

Fiat 500 2015: gli accessori Mopar

Oltre 100 optional a disposizione più diversi programmi di servizi Mopar Vehicle Protection

Ti potrebbe interessare anche

FCA: a maggio il cambio automatico è gratuito

Alfa Romeo Stelvio: si amplia la gamma motori

Nuova Porsche 911 GT3: taglia 12 secondi al Nürburgring

Smart fortwo cabrio: 10 cose che (forse) ancora non sapevate

Gruppo PSA: l’offensiva SUV francese