News

Immatricolazioni auto aprile 2015: continua il boom Jeep

Crescono le vendite in Italia (+ 24,16%): tra le big bene Renault, meno bene Citroën

Anche ad aprile 2015 le immatricolazioni auto in Italia hanno fatto registrare il segno più (+ 24,16% rispetto ad aprile 2014: 148.807 vetture immatricolate contro le 119.849 dello stesso mese dell’anno scorso): si tratta dell’undicesimo mese consecutivo in crescita per il mercato delle quattro ruote e del quarto mese di seguito nel quale si registrano incrementi percentuali a due cifre.

Di seguito troverete le classifiche delle dieci auto più vendute in Italia ad aprile 2015, delle dieci Case più amate del mese e dei marchi più in forma – uno su tutti: Jeep – e più in crisi. Scopriamole insieme.

Immatricolazioni auto aprile 2015: i dieci modelli più venduti

1 Fiat Panda  11.841
2 Fiat Punto  5.514
3 Lancia Ypsilon  5.449
4 Fiat 500   5.201
5 Renault Clio  4.957
6 Fiat 500L   4.667
7 Volkswagen Golf 4.171
8 Ford Fiesta  3.758
9 Volkswagen Polo 3.468
10 Fiat 500X   3.256

Immatricolazioni auto aprile 2015: la classifica delle dieci Case più amate

1 Fiat    32.387 (+ 21,20%)
2 Volkswagen   11.409 (+ 16,84%)
3 Renault   10.674 (+ 70,40%)
4 Ford    10.238 (+ 23,80%)
5 Peugeot   8.382 (+ 31,65%)
6 Opel    7.813 (+ 14,83%)
7 Toyota   5.833 (+ 20,64%)
8 Lancia/Chrysler 5.512 (+ 24,12%)
9 Nissan   5.075 (+ 20,37%)
10 Citroën   5.027 (+ 2,17%)

Immatricolazioni auto aprile 2015: le cinque Case più in forma

Infiniti   + 560,00%
Aston Martin  + 300,00%
Jeep/Dodge  + 252,69%
Lexus   + 161,26%
Subaru   + 83,44%

Immatricolazioni auto aprile 2015: le cinque Case più in crisi

Great Wall  – 100,00%
Lada    – 100,00%
Chevrolet   – 95,49%
Isuzu   – 62,50%
Jaguar   – 44,79%


Auto Story

Infiniti M, la storia

L'evoluzione della berlina di lusso del Gruppo Nissan

Il mondo Infiniti

Infiniti QX, la storia della grande SUV giapponese

Infiniti G, la storia della berlina giapponese

FX e JX, la storia delle grandi crossover Infiniti

Infiniti Emerg-e: I have a dream

Infiniti Emerg-e: elettroshock