News

KTM X-Bow Black Edition

Ancora più leggera e potente con il body-kit in carbonio e il motore 2.0 da 316 CV

di Junio Gulinelli -

KTM presenta una nuova versione speciale della X-Bow, per l’occasione rinominata “Black Edition”.

Non si tratta di una semplice variante cromatica della sportiva leggera austriaca ma di un aggiornamento vero e proprio con tanto di novità estetiche e meccaniche.

La nuova KTM Black Edition si basa sulla variante GT della gamma e monta una carrozzeria interamente realizzata in fibra di carbonio, il che, oltre all’effetto estetico, alleggerisce e irrigidisce la vettura migliorandone le performance dinamiche.

Come la variante GT, anche in questo caso la KTM X-Bow monta un parabrezza, finestrini laterali e un aero-kit completo. I cerchi BBS dal nuovo design, disponibili nelle misure da 18 e 19 pollici, completano il quadro.

All’interno questa Black Edition monta sedili “comfort”, inserti in fibra di carbonio, una placca distintiva con il numero di serie, volante e pomello del cambio rivestiti in pelle e pedaliera in alluminio.

Potenziato il 2.0 TFSI

Per completare l’aggiornamento “Black Edition” della X-Bow KTM ha messo mano anche al motore 2.0 TFSI di origine Audi elevandone la potenza a 320 CV, quasi 20 CV in più rispetto alla X-Bow R.

Abbinato ad un cambio manuale a sei marce, questo propulsore promette prestazioni da brivido per questa piccola due posti che non supera gli 860 Kg di peso. La serie limitata “Black Edition” della KTM X-Bow verrà prodotta in sole 5 unità il cui prezzo sarà di 99.000 euro, tasse escluse. 

Tuning

KTM X-Bow GT by Wimmer

La spider austriaca "dopata" dal preparatore tedesco, mix da 435 CV.

Anteprime

KTM: la prima immagine della nuova racing car

Sviluppata in collaborazione con Reiter Engineering sarà venduta ai team racing in USA, Europa e Asia

Ti potrebbe interessare anche

Jeep Winterproof

Ducati Performance by Akrapovic

Hyperstrada 939

Citroën C-Elysée WTCC

Mini Challenge 2016