News

Lamborghini, crescita di vendite nel 2017 (in attesa della Urus)

Crescono anche il sito produttivo e i dipendenti: l’azienda ha completato 400 assunzioni

I primi sei mesi del 2017 sono preziosi per Lamborghini, che registra un ulteriore aumento delle vendite mondiali del 4% (2.091 unità consegnate) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A distanza di tre anni dal debutto (3.000 vetture prodotte) la Huracan si conferma la vettura di maggior successo con 1.400 unità vendute nel primo semestre 2017 (+2%). Sono state invece 691 le unità di Aventador vendute in questi primi sei mesi dell’anno, con un incremento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno del 7%.

E ci si prepara per la Urus

Intanto a Sant’Agata Bolognese proseguono i lavori di ampliamento del sito produttivo da 80.000 mq a 160.000 mq in vista dell’arrivo del nuovo Urus, atteso sul mercato nel 2018. E allo stesso tempo in Casa Lamborghini si registra una importante crescita occupazionale. A giugno 2017, infatti, l’azienda ha completato 400 assunzioni con contratto a tempo indeterminato proprio per il progetto Urus. Con 1.500 dipendenti a fine giugno, cifra raddoppiata nell’arco di dieci anni, è stato così raggiunto un record aziendale.

Successo legato agli investimenti

Queste le parole di Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini: “Il successo dei nostri prodotti è strettamente legato agli investimenti che stiamo portando avanti da anni sulle persona e sul loro sviluppo professionale. Passione, talento e competenza sono gli ingredienti unici per poter costruire vetture altrettanto uniche e straordinarie come le nostre”.