News

Il Gruppo PSA acquista Opel, ora è ufficiale

Il Gruppo francese rileva il marchio di General Motors per 1,3 miliardi di euro 

di Junio Gulinelli -

Anche se nelle ultime settimane era stato dato per scontato l’accordo e venerdì scorso sembrava che ormai fosse chiuso, soltanto stamattina è stata resa ufficiale l’acquisizione del marchio Opel da parte del Gruppo PSA.L’annuncio è arrivato direttamente da Parigi per bocca di Carlos Tavares. L’accordo, siglato a un prezzo totale di 1,3 miliardi di euro, farà ora del Gruppo francese il secondo fabbricane in Europa per volumi di vendite, dopo Volkswagen. Con questa manovra il Gruppo PSA non solo ha acquistato una marca ma anche tutti i suoi prodotti: sei fabbriche di automobili e componenti, un centro di ingegneria a Rüsselsheim e un totale di 40.000 lavoratori. Tra l’altro General Motors permetterà che la nuova Opel, ora sotto il controllo del Gruppo francese, manterrà la tecnologia americana durante un periodo di tempo ancora non specificato. Secondo alcune clausole del contratto, General Motors continuerà a partecipare al capitale del Gruppo PSA, stringendo così un’alleanza tecnologica per il futuro, soprattutto per quel che riguarda le tecnologie sviluppate dalla Casa di Detroit nel campo delle elettriche.

Ginevra 2017: le foto dagli stand

Opel Crossland X al Salone di Ginevra 2017

La piccola SUV tedesca - disponibile esclusivamente a trazione anteriore - è molto versatile

Ti potrebbe interessare anche

Lancia Ypsilon Unyca

Promozioni auto marzo 2017: le occasioni del mese

Immatricolazioni auto febbraio 2017: tutti i dati e le classifiche

Una Nissan Leaf per Papa Francesco

SUV Piccole: le novità in arrivo