News

Rolls Royce: in esposizione a Londra la Phantom V di John Lennon

La storica versione del chitarrista di Liverpool sarà esposta, insieme ad altri modelli speciali selezionati falla firma inglese, dal 29 luglio al 2 agosto

L’1 giugno del 2017 si sono celebrati i 50 anni dall’uscita dell’album Sgt. Peper’s Lonely Hearts Club Band dei Beatels. Rolls Royce ha approfittato di questa ricorrenza per invitare la Phantom V di John Lennon alla sua celebrazione delle Otto Grandi Phantom.

La pintoresca versione del chitarrista di Liverpool sarà così esposta, insieme ad altri modelli speciali selezionati falla firma inglese, a Londra dal 29 luglio al 2 agosto. Per l’esposizione “Le Otto grandi Phantom” di Rolls Royce è stata tra l’altro confermata anche la presenza di altre illustri ammiraglie di lusso: la Phantom I di Fred Astaire; la Phantom III del maresciallo Montgomery; la Phantom II di Sir. Malcolm Camplbell e, come anticipato in apertura, la mitica Phantom V di John Lennon.

La storica vettura di John Lennon è attualmente proprietà del Royal British Columbia Museum del Canada. Il 3 giugno del 1965 John Lennon ricevette la sua Rolls Royce Phantom V  in tinta Valentine Black (nero). Ma la livrea scura dell’auto durò poco: l’ex Beatle non tardò molto ad adeguarla al suo stile dandole un look molto più appariscente. La parte posteriore dell’abitacolo diventò un letto, con tanto di televisione, telefono e frigorifero annessi. Ma nel 1967, a pochi giorni dall’uscita di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band Lennon cambiò di nuovo il colore della sua Phantom V adattandola allo spirito del nuovo disco. L’auto fu usata da John Lennon regolarmente fino al 1969.