• pubblicato il 10-09-2015

Le cinque migliori auto sportive sotto i 35.000 euro

di Francesco Neri

Oggi non bisogna spendere tanto per divertirsi, anzi. Anche senza addentrarsi nei meandri dell’usato, territorio  insidioso per quando riguarda le auto sportive, ci si può portare a casa un’auto di quelle giuste con meno di 35.000 euro.

Oggi non bisogna spendere tanto per divertirsi, anzi. Anche senza addentrarsi nei meandri dell’usato, territorio  insidioso per quando riguarda le auto sportive, ci si può portare a casa un’auto di quelle giuste con meno di 35.000 euro. Volete sapere quali?  Ecco la nostra classifica personale.

Quinta posizione

Non è una novità, noi adoriamo le Hatchback, e con 34.300 euro si può mettersi in garage una delle più veloci e divertenti compatte del segmento C: la Seat Leon Cupra.

Il suo 2.0 TSI eroga 280 cv e 350 Nm di coppia, scaricati a terra grazie all’aiuto di un differenziale autobloccante meccanico. Ma i numeri non rendono l’idea di quanto divertimento ci sia a disposizione. Il motore ha una spinta vigorosa, soprattutto ai medi regimi, e non rimane senza fiato neanche vicino alla linea rossa; mentre il cambio DSG è rapido e immediato. Ma è il telaio a sorprendere: ricchissimo di grip e propenso al sovrasterzo in rilascio. E per chi vuole essere pratico, la Cupra è acquistabile anche in versione 5 porte o ST.

Quarta posizione

Alla quarta posizione troviamo un’auto di una razza in via d’estinzione. In tempi di downsizing, il V6 è cosa rara, soprattutto se si tratta di un benzina aspirato. La Nissan 370Z, con un prezzo di listino di 33.510, offre emozioni da sportiva vera al prezzo di una berlina diesel accessoriata. Il suo telaio è perfettamente bilanciato, e con i suoi 328 cv di potenza, credo che sia una della auto con rapporto prezzo/potenza migliori sul mercato. La configurazione motore anteriore/trazione posteriore è l’ideale per gli amanti del drifting, e il suo V6 emette un suono dolce e metallico fino alla zona rossa.

Terza posizione

Alla terza posizione troviamo un’altra trazione posteriore, ma questa volta con un piccolo motore 1.5 di cilindrata e soli 131 cv; sto parlando della Nuova Mazda MX-5, con un prezzo di listino di 25.300 Euro.

La Mx-5 non ha mai avuto dei numeri impressionanti sulla carta, ma ha quel qualcosa che i dati non possono mostrare, lei hal’X-Factor. Sterzo, cambio, telaio, sound: tutto è equilibrato alla perfezione e l’auto sembra lavorare con il guidatore come una serie di ingranaggi ben sincronizzati. Il suo cambio manuale a sei marce è uno dei migliori sul mercato, mentre il telaio è disponibile a mettersi di traverso (con un po’ di buona volontà) ogni volta che si vuole.

Seconda posizione

Al secondo posto più che un’auto, troviamo un’arma: la Renault Megane RS. Con un cartellino del prezzo di 26.950 euro, questa compatta francese è l’ammazza supercar più economica che ci sia. Su una stradina di montagna, con lei, è facile passare da andature (quasi) legali ad andature che rasentano la pure follia. L’unico difetto – se così si può chiamare – è che il suo telaio è così valido che sarete costretti ad andare davvero forte per divertirvi sul serio.

Prima posizione

Al primo posto delle migliori sportive sotto i 35.000 euro troviamo un’altra japp a trazione posteriore (sono ben tre in classifica): la Toyota Gt86, o la Subaru BRZ, se preferite. Poche auto, di qualsiasi fascia di prezzo, sono in grado di dare tale assuefazione.

Il quattro cilindri boxer non è un mostro di potenza, e i suoi 200 cv sono appena sufficienti a giustificare l’estetica, ma il suo equilibrio di traverso è fantastico. Riconosco che non tutti possono essere fanatici del sovrasterzo, ma non mi viene in mente niente di più divertente da fare con un’auto.

Non c’è bisogno di andare forte con lei per divertirsi come ragazzini, ma oggi le auto divertenti ad ogni andatura sono sempre più rare. Per questo motivo, la Gt86, si merita il primo posto della nostra classifica.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Le cinque migliori auto sportive sotto i 35.000 euro

L'opinione dei lettori