Auto Sportive

Auto Sportive usate economiche, il meglio sotto i 10.000 euro

di Francesco Neri -

Volete una seconda auto da alternare alla vostra berlina diesel? Cercate qualcosa da forgiare in pista senza ritegno e preoccupazioni? Oppure siete alla ricerca della vostra prima sportiva? Il motivo non ha importanza, quello che conta è che oggi per meno di 10.000 euro ci si può mettere in garage una piccola sportiva in grado di offrire molto divertimento, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Mazda Mx-5

La Mazda Mx-5 non è solo la sportiva più venduta del mondo, ma anche la roadster più ambita nel mercato dell’usato. Nonostante questo, i prezzi sono molto abbordabili: fino alla terza serie si trovano tranquillamente esemplari a meno di 10.000 euro (uno del 2008 con 60.000 km lo si trova a circa 8.500 euro). La trazione posteriore, lo sterzo diretto e il telaio sincero la rendono un’auto molto divertente e la poca potenza non fa lievitare eccessivamente bollo e assicurazione. Ah, dimenticavo: si può pure viaggiare con il vento tra i capelli, c’è forse niente di meglio?

Fiat Panda 100 HP

La Fiat Panda 100 HP è esilarante: la leva del cambio corta, l’assetto rigido e i 100 CV del 1.4 aspirato trasformano la quieta Panda in una piccola peste. È più eccitante di quanto i dati lascino intendere ed è pure un’auto pratica. Attorno ai 7.000-8.000 euro si trovano delle belle offerte e la manutenzione costa una sciocchezza. Se cercate una seconda auto come giocattolo, forse vi conviene puntare su qualcosa di più hot, ma se cercate una sportivetta tuttofare e volete spendere poco, vi conviene farci un pensiero…

Renault Twingo RS

La Renault Twingo RS è una FWD dura e pura. L’assetto è rigido, soprattutto con i cerchi da 17” optional, ma le soddisfazioni sono tante. Il motore 1.6 da 133 CV è rabbioso e garantisce alla piccola francese prestazioni davvero sorprendenti. Un buon esemplare con pochi km si trova a circa 8.000 euro. È più veloce e incisiva della Panda, ma anche più scomoda.

Renault Clio RS

La Renault Clio RS è probabilmente una delle migliori sportive a trazione anteriore di sempre, e di sicuro, l’ultima vera FWD con un motore aspirato degno di questo nome. Un esemplare del 2008-2009 si trova attorno ai 10.000 euro, ma ne vale la pena. La Clio ha una telaio un grado di dirvi tutto, come un grosso go kart. Sterzo, cambio e freni sono davvero precisi e ricordano una vettura da corsa (sebbene molto più morbidi) e il motore 2.0 da 197 CV arriva a 8.000 giri.

Peugeot 106 Rallye

La Peugeot 106 Rallye è una vettura che tutt’ora nei rally da filo da torcere ad auto ben più nuove e potenti; possiamo concordare che il nome è quantomeno appropriato. Anche l’auto è azzeccata: la 106 va forte, molto più di quanto ci si aspetterebbe: ha una guida molto old scool (sterzo demoltiplicato, comandi molli, posizione di guida rannicchiata), ma in quanto a divertimento non è dietro a nessuna. Il sedere è molto ballerino e l’auto richiede esperienza e mano ferma per andare al limite. Ottima come secondo giocattolo da forgiare in pista.

Citroen Saxó VTS

La Citroen Saxo è molto vicina alla 106 Rallye come concetto: motore 1.6 da 120 CV, posteriore leggero e guida da coltello tra i denti. l’acceleratore della Saxò è stranamente duro, ma il telaio “ballerino” non è semplice da gestire. È raro trovare degli esemplari tenuti bene e con pochi km, ma questo significa anche che la pagherete davvero poco.

Auto Sportive

Bugatti Veyron, l’auto dai grandi numeri

Sono passati ben undici anni dalla primo esemplare venduto di Veyron, l’auto che ha cambiato il mondo delle hypercar

Auto Sportive

Auto sportive usate: Toyota GT86

A quattro anni dal lancio la coupé 2+2 Subaru/Toyota si trova a meno di 20.000 euro e regala grandi soddisfazioni

Auto Sportive

Legendary Cars: Ferrari Enzo

Ridendo e scherzando la Ferrari Enzo ha ben quattordici anni sulle spalle, ma non li sente per niente