Auto Sportive

Legendary Cars – Vector W8

Rara quanto un unicorno, la Vector W8 è stata una delle auto più veloci del mondo

di Francesco Neri -

Tra gli anni ’80 e ’90 sono state prodotte, ideate e prodotte una tale quantità di supercar che è difficile da credere. Erano anni di benessere economico e molti rincorrevano il sogno di costruire la propria auto sportiva. È il caso della Vector Motors, Casa automobilistica americana di Wilmington (California) fondata nel 1978. L’azienda chiuse nei primi anni ’90, ma tra il 1989 e il 1993 costruì una ventina di vetture chiamate Vector W8, e che vetture.

LA VECTOR W8

La Vector W8 incute timore anche da ferma: è bassa, larga e appuntita. Sembra quasi uno squalo, tante sono le prese d’aria e tanto è affusolata la sua linea. Si tratta di una coupé a 2 posti con motore centrale e trazione posteriore. Era tutt’altro che un esperimento improvvisato: la Vector W8 era costruita con una tecnica sopraffina e vantava le migliori soluzioni tecnologiche dell’epoca.

Tanto per dirne una: il telaio in monoscocca di alluminio è stato realizzato con tecnologia aerospaziale e l’aerodinamica era così studiata che l’esemplare pre-serie (con motore da 1.200 CV) raggiunse i 389 km/h.
Il motore della Vector W8 è un otto cilindri a V Chevrolet da 5735 cc con blocco in alluminio e, come se non bastasse, sovralimentato da due turbine. La potenza massima è di 650 CV a 5700 giri, mentre la coppia è di 880 mostruosi Nm. Un mostro sacro come la Ferrari F40 (auto del 1987) produceva “solo” 478 CV e 577 Nm…
La W8 non è solo un’auto mostruosamente veloce (la vettura passa da 0 a 100 km/h in 4 secondi e tocca i 350 km/h di punta), anche la meccanica è molto raffinata.

Lo schema delle sospensioni posteriore infatti è ad assale DeDion (schema molto in voga sulla Alfa Romeo sportive e sulle auto da corsa di quegli anni), una soluzione tecnica interessante. L’unico dettaglio stonato (un’americanata, se vogliamo) è il cambio automatico a 3 rapporti. Diciamo che un manuale sarebbe stato ben accetto, ma questo non basta a scalfire il fascino di questa macchina incredibile.
L’auto venne commercializzata nel 1990 ad un prezzo spropositato di 448.000 dollari e le sue valutazioni odierne superano di slancio i 200.000 euro.

Auto Sportive

Auto sportive - Le 5 migliori del 2016

La nostra classifica delle migliori auto sportive del 2016

Auto Sportive

Legendary Cars: Lister Storm

Esistono solo 4 esemplari al mondo della Lister Storm stradale, vediamo insieme questa incredibile auto

Auto Sportive

Auto Sportive - Top 5 Ferrari

La nostra classifica personale delle 5 Ferrari migliori di sempre