• pubblicato il 30-03-2012

Audi QS3 by ABT: il lato cattivo della “urban offroad”

Il lato cattivo della “urban offroad” dei Quattro Anelli tuneata

L'ultimo progetto del tuner tedesco ABT ha messo “sotto i ferri” la crossover compatta di Casa Audi, la Q3, che per l'occasione, sapientemente tuneata, ha acquisito il nome di QS3. “S”, ovviamente, sta per Sport, ed è proprio questo il lato del carattere della “urban of-road” che è stato esaltato in questo tuning dal look molto affascinante.

Diesel da 205 CV e benzina da 270 CV

Due sono gli step di potenza riservati alla QS3 che può essere equipaggiata con il 4 cilindri turbodiesel da 2,0 litri che, dopo una bella iniezione di potenza, raggiunge i 205 CV (dai 177 CV della versione originale) o con la versione turbo benzina  del 2,0 litri TFSI che invece sfiora quota 270 CV (quasi 60 in più della versione originale che ne ha invece 211).

Tecnica da sportiva di razza

L'aspetto più minaccioso e “pompato” della Q3 by ABT è sottolineato dall’assetto ribassato con molle delle sospensioni sportive. C'è anche la possibilità di montare un impianto frenante potenziato con dischi da 345/30 e pinze griffate ABT.

Tutta grinta e muscoli

Dal punto di vista estetico è molto suggestiva la griglia frontale, specialmente in combinazione con lo spoiler anteriore  e le grosse prese d'aria che rendono il muso della QS3 davvero unico e aggressivo. Muscolose minigonne laterali e ruote con cerchi che vanno dai 18 ai 21 pollici caratterizzano il laterale di questa crossover compatta tuneata. Il posteriore, infine, è esaltato da un paraurti ridisegnato che ospita un grosso estrattore sportivo con scarico a quattro uscite.

Audi QS3 by ABT: il lato cattivo della “urban offroad”

L'opinione dei lettori