• pubblicato il 04-08-2011

Bentley Continental GT

Il tuning dell'inglese Imperium

Il tuner Imperium ha elaborato la Bentley Continental GT su richiesta di un imprenditore inglese, probabilmente stufo della sua vettura di serie. Le modifiche apportate non sono eccessive ma donano alla sportiva di lusso un aspetto più aggressivo e dinamico. Il tuner inglese ha rivisto l'aerodinamica, aggiungendo alla Continental GT un kit in fibra di carbonio.

I grandi cerchi in lega sono stati creati ad hoc e colorati con una vernice nera. Tutto il frontale è stato ridisegnato: spiccano nuove prese d'aria e gruppi ottici che integrano luci a LED. Non sono state diffuse immagini degli interni, opportunamente rivestiti in pelle ed alcantara. L'abitacolo non poteva, dunque, che che confermarsi lussuoso ma dal taglio sportivo.

Anche sotto il cofano, dove già di serie alloggiava un motore W12 potentissimo, sono state fatte alcune modifiche alla centralina e le prestazioni sembrano essere cresciute di quasi 100 CV (circa 600 di serie). Non poteva mancare a questo punto una regolata all'assetto: le molle sono state riviste per sostenere i quasi 700 CV che questa Bentley sarebbe in grado di scaricare sull'asfalto.

Bentley Continental GT

L'opinione dei lettori