• pubblicato il 11-06-2012

Alpha-N Performance: la BMW M1 tuneata

Gli ex Brabham Racing le regalano un body-kit in carbonio e oltre 400 CV

Il tuner tedesco Alpha-N Performance (ex-Brabham Racing) ha senza dubbio il suo punto forte nell'utilizzo di materiali ultraleggeri, quali la fibra di carbonio.

Ed è proprio con questa nuova veste ultra-leggera che si presenta l'ultimo lavoro del preparatore derivato dalla BMW M1, la piccola arrabbiata bavarese.

Body-kit estremo, tutto in carbonio

Si chiama BMW 1M RS ed esteticamente si contraddistingue per un cattivissimo body-kit quasi tutto realizzato in carbonio.

Il cofano anteriore completo di vistose prese d'aria, il tetto, il portellone posteriore con tanto di spoiler pronunciato, il diffusore posteriore e lo splitter anteriore sono tutti realizzati con la fibra ultra leggera.

I cerchi in lega sono da 19 pollici della marca OZ, precisamente della serie “Superforgiata”, e lasciano ben in vista le pinze dei freni a 6 pistoncini che mordono dischi da 380mm in acciaio inox.

Oltre 400 CV

Anche sotto il cofano Alpha-N Performance ha fatto decisamente un bel lavoro: la rimappatura della centralina, i nuovi filtri dell'aria e i terminali di scarico sportivi hanno donato 70 CV in più al 6 cilindri biturbo che è capace, così, di erogare fino a 410 CV (di serie ne ha 340).

Alpha-N Performance: la BMW M1 tuneata

L'opinione dei lettori