Brabus Rocket 800 - Design
  • pubblicato il 19-09-2011

Brabus Rocket 800, la berlina da 370 km/h

E' spinta da un V12 biturbo da 800 CV e 1100 Nm di coppia autolimitati

Brabus, noto preparatore Mercedes, ha diffuso le immagini della nuova Rocket 800. La base di lavorazione è una CLS, resa per l'occasione estremamente sportiva.

Dentro e fuori

I grossi cerchi in lega da 19 pollici (sono disponibili anche più grandi) coperti dai vistosi passaruota trasmettono al primo sguardo l'aggressività di un'auto dalle grandi prestazioni. Anche i due spoiler, anteriore e posteriore, recitano perfettamente la loro parte. Sotto il cofano troviamo un V12 biturbo 6.3 litri, derivato dal 5.5 AMG, in grado di erogare una potenza enorme: 800 CV e 1100 Nm di coppia autolimitati. La spinta dunque è incredibile, resta solo da immaginare come sarebbe senza il limitatore.

Numeri impressionanti

Dotata di cambio automatico a sette rapporti AMG con comandi al volante, la Brabus Rocket 800 passa da 0 a 100 km/h in soli 3.7 secondi e sfiora la velocità massima di ben 370 km/h. In funzione di numeri di tale portata sono state apportate importanti modifiche all'impianto frenante, dotato di dischi da 380 e 355 mm (ant e post), e alle sospensioni. Il consumo medio dichiarato dalla Casa è di circa 16l/100 km, ma è ovvio che trattandosi di una supersportiva il dato diventa irrilevante. Non lo è invece il prezzo: la Brabus Rocket 800 viene prodotta su ordinazione a partire da 429.000 euro.

Brabus Rocket 800, la berlina da 370 km/h

L'opinione dei lettori