Fiat 500 Stinger
  • pubblicato il 01-02-2012

Mopar: 75esimo anniversario al Salone di Chicago con 4 novità esclusive

75 anni alla grande: tuneate la Fiat 500, la Jeep Compass, la Dart GTS e la Chrysler 300

Mopar è il preparatore ufficiale del Gruppo Chrysler e il 2012 è un anno importante per l’azienda visto che festeggia i 75 anni di attività. Come omaggio a questa importante ricorrenza verranno esposti al prossimo Salone di Chicago, in programma dal 10 al 19 febbraio,  quattro nuovi prodotti tra cui un'italiana per eccellenza, la piccola Fiat 500.

Fiat 500 Stinger

Partiamo dalla city car di Casa Fiat, ormai imprescindibile alleata numero uno di Chrysler, per l’occasione rinominata “Stinger”  (basata sulla versione americana della 500) e vestita con una sgargiante livrea in giallo acceso con finiture a contrasto in nero cromato come i gusci degli specchietti retrovisori, le maniglie delle portiere e alcuni dettagli della grafica. Dal punto di vista motoristico la piccoletta ritoccata Mopar ha subito modifiche all’aspirazione e all’impianto di scarico guadagnando in potenza e cavalli (senza nessun dato specifico al riguardo). Tornando all’aspetto estetico, non passano inosservati i grossi cerchi da 17 pollici con impianto frenante maggiorato e pinze in bella vista di colore arancione. Gli pneumatici sono da 205/40. L’abitacolo, poi, è caratterizzato da rivestimenti in pelle e Alcantara, anche qui in doppia tinta giallo/nero. Non mancano, infine, dettagli in fibra di carbonio.

Jeep Compass True North

Il fuoristrada nordamericano del marchio Jeep ha subito importanti modifiche all’assetto, rialzato di ben 2 pollici (con sospensioni Rocky Road), ed è stato dotato di cerchi da 16 pollici rivestiti con pneumatici performanti BF Goodrich All Terrain. La livrea sfoggia un rosso acceso con rifiniture a contrasto in nero con passaruota maggiorati, minigonne laterali e una nuova griglia frontale. Per quanto riguarda l’abitacolo il preparatore ha scelto: pedaliera sportiva in alluminio, rivestimenti dei sedili in neoprene, impianto stereo Kicker completo di subwoofer e una serie di accessori dedicati all’offroad estremo come ad esempio l’inclinometro.

Dart GTS 210 Tribute

Tra gli Anni ‘60/’70 era una muscle car in tutto e per tutto, la Dodge Dart è tornata da poco sul mercato rivista in chiave moderna e presentata al recente Salone di Detorit. In onore della sua antenata “muscolosa” Mopar ha modificato l’appena nata Dart GTS con un body-kit aggressivo completo di appendici aerodinamiche in fibra di carbonio come lo spoiler, il diffusore e le minigonne laterali. Stesso materiale ultraleggero è stato utilizzato per la realizzazione del cofano motore e del tetto della Dart GTS. I cerchi in lega a dieci razze, sono da 18 Pollici con impianto frenante potenziato. A questo tuning è stato riservato anche un trattamento motoristico con l’introduzione di un kit di aspirazione e di un nuovo impianto di scarico che ha portato la potenza del 2,4 litri asporato da 185 a 210 CV. La Dart GTS 210 Tribute non sarà in vendita così allestita, ma i vari pezzi utilizzati potranno essere acquistati indivualmente per personalizzare la propria vettura.

Mopar 300

Derivato dalla Chrysler 300, questo tuning entrerà in commercio negli Usa (l’unico dei quattro esposti a Chicago) la prossima estate ad un prezzo di 49.700 dollari e sarà costruita in soli 500 esemplari. La livrea è in stile dark, tutta colorata di nero con dettagli cromati in blu. I cerchi sono da 20 pollici e calzano pneumatici GoodYear delle dimensioni di 245/45. L’impianto frenante è stato potenziato e le sospensioni sono state irrigidite. Le performance della Chyrsler 300 by Mopar sono state migliorate soprattutto in accelerazione con una rapportatura ridotta del cambio (l’automatico W5A580 con sistema Auto Stick) che garantisce uno scatto da 0 a 100 km/h in poco più di 5 secondi.

Mopar: 75esimo anniversario al Salone di Chicago con 4 novità esclusive

L'opinione dei lettori