Tuning

Audi S6 Avant by ABT, ad un pelo dalla RS6

Il preparatore tedesco trasforma la S6 in una RS6...

di Junio Gulinelli -

Il preparatore tedesco ABT presenta il suo ultimo lavoro che prende come base la familiare sportiva dei Quattro Anelli, l’Audi S6 Avant.

Questa variante della station wagon di Wolfsburg non è la più “arrabbiata” della gamma, titolo detenuto dalla “bestiale” RS6.

Ma è proprio a questa supercar travestita da sw che il preparatore ABT si ispira, provando ad equipararla.

Ad un pelo dalla RS6 Avant…

L’Audi S6 Avant by ABT, oltre ad un pacchetto aerodinamico che ne esalta i muscoli e il lato aggressivo, è stata rivista nella sua essenza meccanica; il V8 da 4.0 litri arriva, dopo l’istallazione del kit meccanico, ad erogare 550 CV e 680 Nm, 100 CV e 130 Nm in più rispetto all’Audi A6 convenzionale e solo 10 CV e 20 Nm in meno della Audi RS6 Avant originale.

Personalizzazioni estetiche

La parte estetica è della S6 Avant è stata rivista con specchietti retrovisori in fibra di carbonio, cerchi da 20 o 21 pollici e tappetini interni con logo ABT.

Assetto ribassato

Per quanto riguarda le modifiche al telaio di questa Audi S6 Avant by ABT troviamo, infine, un sistema di taratura delle sospensioni che riduce l’altezza dal suolo di 20 mm all’anteriore e 15 mm al posteriore.

PanoramautoTV / News

AUdi RS6 DTM Jon Olsson

Una familiare "fuori luogo"... da 950 CV

Ti potrebbe interessare anche

Audi A6 Avant

Audi A6 Allroad quattro

Audi A6 2014: il restyling dell’ammiraglia di Ingolstadt