• pubblicato il 07-06-2013

BMW M3 GTS by G-Power

di Junio Gulinelli

La coupé bavarese con 650 CV sotto il cofano.

G-Power ha rilasciato un nuovo aggiornamento della sua estrema BMW M3 GTS.

Ora, il preparatore tedesco ha inserito nel V8 da 4,4 litri un sistema si sovralimentazione denominato SK II “Sport Drive”, ha dotato la coupé bavarese di un nuovo impianto di scarico in titanio e ha riprogrammato la centralina ECU.

Upgrade "da paura"

Risultato? 650 CV tondi tondi e una coppia motrice massima di 465 Nm. E le prestazioni? Questa BMW M3 GTS by G-Power scatta da 0 a 100 km/h in 4,1 secondi, raggiunge i 200 km/h, da ferma, in 11,8 secondi e sfreccia fino a 323 km/h di velocità massima.

Impianto frenante

Di vitale importanza, per G-Power, l'impianto frenante che, in questo caso, monta dischi freno da 396 mm con pinze a quattro pistoncini. Con questa configurazione il sistema frenante G-Power garantisce sempre, in qualsiasi situazione, la massima forza e precisione.

Body kit racing

Esteticamente il body-kit montato da G-Power sulla M3 conferma l'orientamento radicale, "racing", con paraurti nuovi, cerchi in lega da 20 pollici bruniti, vetri oscurati, un alettone posteriore dalle grandi dimensioni e una livrea bicolore che unisce all'arancione della carrozzeria il nero del tetto e altri elementi a contrasto.

Il prezzo, solo del pacchetto di potenziamento meccanico della Bmw M3 GTS, è di 23.500 euro.

BMW M3 GTS by G-Power

L'opinione dei lettori