• pubblicato il 30-01-2013

Brabus Widestar 800

di Junio Gulinelli

800 CV e 1.420 Nm di coppia per la Classe G 65 AMG

Una vera e propria eccentricità su quattro ruote che giusto al Salone del Quatar, luogo per eccellenza paradisiaco, stravagante ed extra lussuoso, poteva essere fieramente presentata... Ma sognare non costa nulla, anzi ci paice. E allora parliamo della Brabus Widestar 800, una versione a dir poco estrema della già di suo mostruosa Mercedes Classe G 65 AMG.

Motore e prestazioni da autentico "mostro" della strada

Partendo dal basso, il motore V12 da 6,0 litri fabbricato da AMG ha subito profondi modifiche con cambiamenti e regolazioni su tutti i fronti, come la riprogrammazione della centralina elettronica ECU, l'introduzione di ben due turbocompressori nuovi, intercooler di nuova fattura e un sistema di scarico sportivo, solo per citarne alcuni.

A tutto questo lavorone corrisponde un upgrade che innalza la potenza del V12 fino a 800 CV, a fronte dei “soli” 612 della versione originale. E la coppia? Da accapponare la pelle: 1.420 Nm da dosare, ovviamente, con molta prudenza.

Questo cuore stratosferico, sulla Brabus Widestar 800 si combina con l'ultima generazione della trazione integrale 4Matic e con il cambio automatico a doppia frizione Speedshift 7G-T a sette rapporti, con tanto di paddles al volante. Come una vera super car, quale effetivamente è.

Non esiste al mondo un fuoristrada che sappia fare meglio, parlando di prestazioni, della Brabus Widestar 800: scatta da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e ha una velocità limitata a 250 km/h, che supererebbe i 270 km/h senza limitatore.

Tecnica e "muscoli" da grande

E anche il reparto tecnica è stato prontamente modificato e migliorato con sospensioni pneumatiche a regolazione variabile per le molle e gli ammortizzatori, firmati Bilstein.

Esteticamente le immagini parlano chiaro, i muscoli della Mercedes Classe G 65 AMG sono pompati con paraurti ingranditi, assetto ribassato, deflettore posteriore e appendici aerodinamiche in carbonio, come sul cofano motore. E, infine, non passano di certo inosservati  mastodontici cerchi in lega da 23 pollici con pneumatici da 305/35.

Brabus Widestar 800

L'opinione dei lettori