Tuning

Chevrolet Camaro Transformers by O.CT-Tuning

di Junio Gulinelli -

I motori, proprio come le persone, si sa, possono avere la “pressione” più o meno alta… questo è il caso di un bolide esageratamente pompato, la cui benzina, come il sangue nelle vene di un umano, scorre ad una pressione da capogiro…

L’auto in questione è una particolare versione della muscle car americana per eccellenza, la Chevrolet Camaro Transformers... non a caso la similitudine “umaneggiante” calza a pennello.

Il preparatore che ha ritoccato il motore di questa american car esagerata è  il tedesco O.CT-Tuning, tuner specializzato proprio in leggendarie modifiche ai compressori di auto, già di per se’, caratterizzate da cilindrate mostruose.

Bumblebee: finalmente la cavalleria che si merita

Esteticamente non ci sono novità, effettivamente il suo aspetto “Bumblebee” (pacchetto da 3.000 dollari ispirato alla celebre pellicola americana) è già di per se’ abbastanza unico … sotto il cofano però il V8 da 6,2 litri dotato del compressore centrifugo  “Supercharger” che ne modifica tutti i componenti, lo rende un vero e proprio “martello a vapore”.

Originariamente (dis erie) questo propulsore è in grado di sviluppare 432 CV, dopo lo speciale trattamento riservatogli da O.CT-Tuning la cavalleria sale addirittura fino a 630 CV con una coppia  di 730 Nm.

Sound da “urlo”

Ad un tuning così sensazionale, non poteva poi mancare un impianto di scarico in acciaio Inox che cambia totalmente il sound della Camaro, rendendolo a dir poco mostruoso. I piccoli rumori dei cambi a bassi regimi si trasformano così in veri e propri boati infernali degni della celebrità cinematografica a cui si ispira questo allestimento.