• pubblicato il 04-07-2012

Chevrolet Spark by KBR Motorsport: la city car del cravattino gioca a fare la dura

di Junio Gulinelli

La city car del cravattino gioca a fare la dura

Visto il grande successo popolare delle così dette city car, a volte non è escluso che tuner specializzati si rivolgano proprio a questo segmento auto, e, aggiungiamo noi, non è neanche detto che il risultato sia un cattivo prodotto, anzi... insomma, non esistono solo supercar nel mondo del tuning...

È questo il caso del preparatore KBR Motorsport che ha lavorato sulla Chevrolet Spark, la city car del cravattino prodotta dalla filiale coreana, da due anni al posto della Matiz. Solo sul mercato asiatico ancora conserva questo nome, li, infatti, si chiama ancora Daewoo Matiz Creative.

Ruote da "grande"

Partendo dal reparto ruote, la Chevrolet Spark by KBR Motorsport monta cerchi in nero lucido Barracuda Voltec T6 rims da 17 pollici che calzano pneumatici maggiorati da 185/35R17. Decisamente un bell'effetto estetico, estremo, su una “vetturina” sobria come questa.

Qualche tocco alla tecnica e al sound...

Dal punto di vista tecnico la guida della Spark è stata notevolmente migliorata con un set di ammortizzatori R&H, mentre un particolare terminale di scarico in acciaio rende molto più grintoso il sound della piccola city car.

Grafica sportiva... prezzo un po' salato

La grafica bianco e nera della livrea è stata, infine, elaborata dalla società partner del tuner KBR Motorsport, la CoverEFX. Il costo totale di questo tuning della Chevrolet Spark è pari a 5.000 euro. La vettura, nuova e originale, ha prezzi a partire da 9.175  euro.

Chevrolet Spark by KBR Motorsport: la city car del cravattino gioca a fare la dura

L'opinione dei lettori