• pubblicato il 24-09-2012

Hyundai Genesis Coupé Project Panther

La coupé coreana tuneata da Schmidt Revolution

l concessionario tedesco Autohaus, insieme alla collaborazione del preparatore Schmidt Revolution, ha presentato un tuning della Hyundai Genesis Coupé del 2011, una sportiva che, a detta della stessa Casa coreana, si ispira alle migliori del mercato, come la BMW Serie 5, la Mercedes Classe E e la Lexus GS.

I ritocchi estetici

Esteticamente la coupé coreana, denominata Project Panther è stata “imbellettata” con una inedita griglia frontale, fari a LED e proiettori oscurati ,oltre a nuove rifiniture in fibra di carbonio per le cornici dei fendinebbia.

Al posteriore, invece, danno il loro tocco di grinta, accentuandone il profilo, un nuovo diffusore e un alettone IXION

Capitolo a parte, come spesso accade nei tuning, è riservato al reparto ruote.

Ruote da 20 pollici e impianto di scarico in acciaio Inox

La Hyundai Genesis Coupé Panther monta cerchi Schmidt Revolution della linea FS da venti pollici avvolti da pneumatici ad alte prestazioni Falken.

Qualche ritocco è stato riservato anche alla parte motoristica, innanzitutto, con un nuovo impianto di scarico in acciaio inox con quattro terminali di scarico.

Non sono stati rilasciati i dati rispetto all'upgrade di potenza. Soltanto sappiamo che di serie, la Hyundai Genesis Coupé, con il suo V6 da 3,8 litri, già supera abbondantemente quota 300 CV.