Tuning

Mercedes C63 AMG by Mcchip-dkr

Nuovo tuning pre-pensionamento per la berlina arrabbiata della Stella. 830 CV...

di Junio Gulinelli -

Il preparatore Mcchip-dkr ha rilasciato un esteso programma di modifiche aftermarket dedicato alla berlina cattiva di Casa Mercedes Benz, la C63 AMG. In realtà si tratta del secondo tuning dedicato a questa gamma (che ha ormai lasciato il posto alla nuova generazione), ma questo supera di gran lunga quello visto lo scorso anno.

La priorità su questo nuovo lavoro era una: spremere al massimo tutte le potenzialità del V8 aspirato da 6,3 litri che praticamente raddoppia la sua potenza… dai 463 CV iniziali, in seguito all’upgrade, la cavalleria schizza in alto fino a raggiungere la bellezza di 830 CV.

La “magia” è stata resa possibile grazie all’installazione di un compressore tutto nuovo, grandi radiatori dell’olio e dell’acqua, con una pompa più grande per il sistema dell’aria.

Inoltre questa Mercedes C63 AMG by Mcchip-dkr è stata dotata di un sistema di bloccaggio del differenziale Drexler per una trazione ancora più efficace. La Berlina dopata, inoltre, cavalca su cerchi OZ Racing Ultraleggera da 19 pollici.

Altre chicche sono le sospensioni KW Clubsport, dischi freno ad alte prestazioni, nonché un estintore di sicurezza nel caso qualcosa vada storto…

Foto

Mercedes C 63 AMG Performance

La variante più cattiva della berlina della Stella

Ti potrebbe interessare anche

Mercedes C63 AMG Performance by Wimmer: le foto

Mercedes C 63 AMG Coupé Black Series

Mercedes C63 Coupè by Vath: le foto

Mercedes C 63 AMG Black: l’impossibilità di essere normale

Mercedes C 63 AMG Wagon by Wimmer: “doping” da quasi 200 CV

Mercedes C 63 AMG Black Series by Väth: V63 Supercharged

Mercedes C63 AMG Edition 507: si amplia la famiglia al Salone di Ginevra