• pubblicato il 23-04-2015

Mercedes AMG GT: uno dei primi tuning by Posaidon

di Junio Gulinelli

Il preparatore tedesco potenzia il V8 biturbo da 4.0L della "regina" della Stella

Dalla Germania arriva uno dei primissimi tuning della supercar del momento... la Mercedes AMG GT.

A mettere le mani sulla regina della Stella è iu preparatore Posaidon che, senza mezzi termini, è intervenuto direttamente sul V8 biturbo da 4,0 litri che spinge anche la Mercedes-AMG C 63. Si tratta, tuttavia, di due versioni diverse della stessa unità, visto che sulla AMG GT (M178) monta un carter a secco, sulla berlina arrabbiata (M177), invece, no.

Mercedes AMG GT by Posaidon

Nel primo caso, quello della Mercedes AMG GT, il propulsore aumenta la sua potenza dai 510 CV di serie fino a 630 CV, potenziando anche la coppia che sale a 725 Nm (dai 600 Nm di partenza).

Le prestazioni, dopo l'intervento di Posaidon parlano di una velocità massima di 337 km/h...

Mercedes C 63 AMG by Posaidon

Nel secondo caso, il V8 della Mercedes C 63 AMG, passa ad erogare 610 CV con una coppia massima di 800 Nm con la quale arriva a sfiorare i 330 km/h.

E non finisce qui, perché il tuner Posaidon ha promesso nuovi futuri kit meccanici completi di turbocompressori inediti, sistemi di scarico etc...

Per la serie: “non è mai abbastanza” ma, del resto questa è la filosofia del tuning...

 
SCHEDA
  • NomeGT AMG
  • Numero di allestimenti3
  • Prezzo a partire da128.600 €
Mercedes AMG GT: uno dei primi tuning by Posaidon

L'opinione dei lettori