• pubblicato il 08-09-2016

Mercedes AMG GT by Piecha

di Redazione

Body kit in carbonio e upgrade da +100 CV. Più potente anche della AMG GT "R"

Secondo il preparatore tedesco Piecha la Mercedes AMG GT può essere spremuta molto più a fondo di quanto non lo faccia già la Casa della Stella. Sembra che neanche l'ultima versione più radicale della gamma, la “R”, abbia entusiasmato abbastanza il tuner teutonico, tanto che i suoi meccanici hanno deciso di mettere mano alla GT S e dimostrare di cosa, veramente, è capace.

La trasformazione è evidente già sotto il profilo estetico grazie al massiccio kit in fibra di carbonio composto da un prominente splitter anteriore, minigonne più pronunciate, un nuovo diffusore posteriore dal quale fuoriescono 4 terminali di scarico e un grande alettone fisso che sovrasta il retrotreno.

Il colore nero di tutti i componenti del body-kit contrastano con il blu elettrico della carrozzeria e con i cerchi lucidi da 20 pollici dietro e da 19 pollici davanti. Per gli interni della Mercedes AMG GT Piecha ha optato per una tappezzeria in pelle marrone a contrasto con i nero della plancia, del volante e della console centrale.

Ad ogni modo la parte più interessante di questo tuning è sotto al cofano dove il V8 da 4.0 litri riceve un vigoroso upgrade. Attraverso ritocchi all'elettronica e alcune modifiche alla meccanica, i tecnici sono riusciti ad elevare la potenza a 612 CV (+102 CV) con la coppia massima ora a 840 Nm (+190 Nm). 

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE

Mercedes AMG GT by Piecha

L'opinione dei lettori