• pubblicato il 20-01-2016

Mercedes G 65 AMG by DMC

di Junio Gulinelli

La ultra-fuoristrada della Stella con 880 CV estratti dal V12...

Della vecchia, ruspante e pura fuoristrada di Casa Mercedes, la Classe G rimane ben poco (almeno come immagine) nell’ultima generazione dei giorni nostri.

Veicolo prediletto ormai per la maggior parte da attori di Hollywood e nababbi arabi, la Classe G (soprattutto la top di gamma con il mostruoso V12) è diventato un mezzo esclusivo e raffinato, perfino fashion quando a metterci le mani ci pensano i tuner.

Questo è il caso dell’ultima elaborazione del preparatore tedesco DMC che ha preso come base la più potente della gamma, la G 65 AMG. Esteticamente il ritocco esterno riservatole da DMC riguarda i paraurti anteriore e posteriore rivisti, i parafanghi allargati e il cofano motore in fibra di carbonio così come anche lo spoiler sul tetto e la copertura della ruota di scorta.

L’abitacolo della Mercedes G 65 AMG by DMC è interamente personalizzato con rivestimenti in pelle esclusivi (anche pelle di struzzo…), Alcantara e ancora una volta fibra di carbonio.

Non è da meno il lavoro svolto da DMC sotto al cofano della Classe G 65 AMG che dopo l’intervento del preparatore aumenta la potenza del V12 da 630 CV fino a ben 880 CV grazie ad una rivisitazione di pistoni, bielle, e altre componenti.

Mercedes G 65 AMG by DMC

L'opinione dei lettori