Tuning

Mercedes SL 55 AMG by Tesla: Liquid Gold

Già abbiamo parlato in passato di Fostla, tuner tedesco della zona di Hannover particolarmente interessante per la sua abilità nelle verniciature e pellicolature che rendono i suoi lavori molto affascinanti, ed eccentrici.

In questo caso a finire sotto i ferri, anzi i “pennelli” del tuner è una Mercedes molto sportiva, la SL 55 AMG che, oltre al tocco colorato di Fostla, ha ricevuto un body-kit aerodinamico da un altro nome noto dell’ambiente, Prior Design.

Tinta Liquid Gold e body-kit by Prior Design

Ma partiamo dal colore… Liquid Gold, è il nome della tinta (giallo acceso) e anche del progetto in questione. Colorazione che valorizza ed esalta il carattere già sportivo della SL 55 AMG. Effettivamente una tonalità molto sgargiante, può piacere o no.

Dal punto di vosta aerodinamico, invece, i muscoli della coupé della Stella sono rimarcati da appendici aerodinamiche facenti parte della linea PD-Series “Widebody” di Prior Design.

Un ingegnoso sistema di linee fluide e curve espressive che vanta una sintonia assoluta tra stile e  conformità alla normativa tecnica. Insomma un tuning estetico ben fatto.

Assetto e cerchioni estremi

L’assetto della Mercedes SL 55 AMG è stato inoltre riabbassato e la vettura è ora più vicina all’asfalto con lo spazio vuoto dei passaruota ridotto al minimo indispensabile.

A proposito di ruote, poi, troviamo cerchi in lega da 10.5×20 pollici all’asse anteriore e 12.5×20 pollici al retrotreno, dotati di pneumatici appropriati con le dimensioni rispettivamente di 265/30-20 e 325/25-20.

“Servizio” anche al motore

E, infine, come sempre, il motore. Il V8 della SL 55 AMG, originariamente capace di sprigionare 500 CV, dopo l’introduzione di una nuovo software di ottimizzazione e di un nuovo impianto di scarico, è stato portato alla potenza di 548 CV.