Tuning

Porsche 911 Turbo by PP-Performance

La punta di diamante di Zuffenhausen veloce come una Bugatti Veyron...

di Junio Gulinelli -

PP-Perfromance è il preparatore tedesco di Weissbach specializzato in “doping” meccanici di vetture già di per sé fuori dal comune in quanto a potenza… le supercar.

In questo caso l’oggetto del desiderio passato per le officine del tuner tedesco è una vera e propria icona delle super sportive, con più di 50 anni di storia alle spalle e considerata come punta di diamante di Zuffenhausen, la Porsche 911 Turbo.

Ovviamente, di serie, questo bolide non ha certo bisogno di una “spinta in più”, ma quando la sete di record è insaziabile PP-Performance ci mette del suo.

Dopo un intervento chirurgico molto delicato la Porsche 911 Turbo by PP-Performance esce dalla “sala operatoria” più forte che mai e vanta numeri da record, è proprio il caso di dirlo.

Tanto per cominciare il sei cilindri da 3,8 litri, che di serie eroga 520 CV (560 CV sulla Turbo “S”) è stato potenziato (con un kit meccanico del valore di 11.999 Euro) fino a 673 CV con una coppia massima di 820 Nm (660 Nm di serie).

Il tutto, naturalmente, per rendere la Noveunouno Turbo più veloce che mai: a questo proposito i numeri parlano chiaro. A lavoro fatto la 911 Turbo modificata migliora il tempo sullo scatto da 0 100 di quasi un secondo (un’infinità) fermando il cronometro sui 2,5 secondi, come una Bugatti Veyron, e raggiunge i 200 km/h, da ferma, in 8,2 secondi (11,1 sec. la versione di serie).

Porsche 911 Turbo by PP-Performance

Anteprime

Porsche 911 Turbo Cabriolet: via il tetto al top della gamma

La più potente della gamma Noveunouno nella versione cabriolet. Ufficializzato il debutto al Salone di Los Angeles 2013.

Ti potrebbe interessare anche

Porsche 911, storia di un mito

Porsche 911 Turbo Cabriolet: le prime immagini ufficiali. Debutta al Salone di Los Angeles 2013

Porsche 911 Turbo: prime foto e dati ufficiali. Il debutto al Salone di Francoforte 2013

Porsche 911 GT3: al Salone di Ginevra 2013 l’ultima evoluzione della supercar di Zuffenhausen