• pubblicato il 24-07-2013

Porsche Boxster by Schmidt Revolution

di Junio Gulinelli

Tuneata l'ultima generazione della sportiva “entry level” tedesca di Zuffenhausen.

La Porsche Boxster è sempre stata una sportiva pura e, nella sua ultima generazione, la roadster di Stoccarda ha fatto un grande salto generazionale che l'ha avvicinata, di molto, al top della gamma Porsche, la mitica 911.

Tuttavia la Boxster rimane una super sportiva dal grande nome, ad un prezzo relativamente accessibile.

Una realtà, insomma, non un sogno. E a renderla ancora più esclusiva ci ha pensato il preparatore tedesco Schmidt Revolution che ha scelto di sostituire pochi dettagli alla Boxster, ma decisamente ad effetto.

Ruote su misura e assetto ribassato

Innanzi tutto l'assetto è stato ribassato di 30mm grazie ad una nuova sospensione firmata Eibach. Ma il cuore di questo tuning per la Porsche Boxster by Schmidt Revolution risiede nel pinto di contatto con l'asfalto: le ruote.

Appositamente realizzato per questo lavoro è il set di ruote realizzate in lega leggera, da 20 pollici che calzano pneumatici da 245/30 all'anteriore e da 285/30 al posteriore.

Porsche Boxster by Schmidt Revolution

L'opinione dei lettori