Tuning

Range Rover Evoque by Startech: il SUV reinterpretato in chiave sportiva

Range Rover Evoque by Startech

Presentata al Salone di Essein la nuova interpretazione del preparatore tedesco Startech della Range Rover Evoque.

Il restyling estetico è stato affrontato in chiave decisamente sportiva, dimenticandosi, per questa volta, che si tratta di un SUV originariamente pensato anche per terreni offroad. L’assetto, infatti, è stato riabbassato di 30mm e il corpo della vettura è stato “pompato” con un body-kit fatto di appendici aerodinamiche in carbonio.

Al frontale troviamo il nuovo paraurti con griglia sportiva centrale e prese d’aria laterali, anche il posteriore è stato dotato di un nuovo paraurti da cui spuntano i terminali di scarico quadrati, un nuovo estrattore e, in alto, spunta un grande alettone. Anche i cerchi non passano certo inosservati con misure variabili da 20 o 22 pollici.

Gli interni sono stati arredati con sedili, portiere e plancia rivestiti in pelle con cuciture a contrasto mentre il tetto, sapientemente illuminato, è in Alcantara. Leva del cambio e pedaliera sono in alluminio, mentre diverse componenti dell’abitacolo sono in fibra di Carbonio.

Non solo l’estetica della Evoque è stata ritoccata ma Startech  ha messo le mani anche sotto il cofano tuneando il quattro cilindri turbo da 2,0 litri. I dati su valori e potenza della vettura non sono stati ancora diffusi ma si sa che il kit motoristico riguarda sia la versione a benzina che il diesel.