Tuning

Volkswagen Polo R WRC by Wimmer

Quando una piccola utilitaria è più potente di una Porsche 911...

di Junio Gulinelli -

250 CV all’asse anteriore rappresentano, in un’auto, la soglia del buonsenso. Diverse sportive in commercio osano superarla, ma ricorrendo a complicate soluzioni tipo gli autobloccanti e una messa a punto praticamente meticolosa. Il risultato è estremo, basti pensare a belve tipo la Honda Civic Type R o la Seat Leon Cupra 290

Wimmer, preparatore tedesco, si è spinto ben oltre questo limite con la sua ultima elaborazione della Wolkswagen Polo R WRC.

Il 2.0 TSI da 220 CV che spinge la segmento B di Wolfsburg è stato dotato di un nuovo turbocompressore, un nuovo intercooler, una pompa della benzina ad alto flusso, un sistema di scarico inedito, oltre naturalmente a subire una riprogrammazione della centralina.

Dopo questo trattamento la Polo R WRC scatena la bellezza di 420 CV (+200 CV) con una coppia massima di 480 Nm (+130 Nm).

Wimmer non ha rilasciato troppi dati riguardo alle prestazioni di questa mostruosa Polo, specificando solo che è in grado di sfiorare i 280 km/h di velocità massima.

A livello di chassis viene proposta una sospensione regolabile KW, mentre i cerchi montati sono gli OZ Superleggera da 17 pollici con pneumatici 215/45 ZR17.

News

Volkswagen Polo R WRC: la piccola di Wolfsburg per il Campionato Mondiale di Rally

Presentata a Monaco insieme alla versione stradale che verrà prodotta in serie limitata e venduta a 33.900 euro.

Ti potrebbe interessare anche

Fiat 500 Pepsi, da un’idea di Garage Italia Customs

Corvette Z06 by BBM Motorsport

Renault Clio RS 220 EDC Trophy by Waldow

Smart Garage Italia Collection

Volkswagen T6 by ABT